Fermo: Nuovo e importante passo sul Polo Scolastico di via Salvo d’Acquisto

09/10/2018 - Martedì mattina è avvenuta la consegna dell’area alla ditta aggiudicataria dei lavori, la Cogepa di Napoli (Raggruppamento Temporaneo di Imprese). Nei prossimi giorni avverranno le operazioni preliminari e propedeutiche al cantiere vero e proprio, ovvero il decespugliamento e la sistemazione con i picchetti dell’area interessata.

Erano presenti l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani, il Dirigente Comunale Alessandro Paccapelo, Geremia Iommetti dell’Ufficio Tecnico Comunale, l’ing. Aldo Supino (direttore tecnico) della ditta, l’arch. Antonia Cocozza, Responsabile del procedimento per conto dell’Ufficio del Commissario per la Ricostruzione, l’arch. Stefano Saudelli responsabile della sicurezza dell’Ufficio del Commissario per la Ricostruzione e l’ing. Stefano Babini della Regione Marche.
Come noto, a seguito dei fenomeni sismici del 2016, le scuole medie Betti e Fracassetti di Fermo hanno subìto danni a seguito dei quali è stata dichiarata l’inagibilità degli edifici che li ospitavano, con il conseguente trasferimento della prima al Polo Scolastico provinciale di via Marsala e la seconda dapprima con il trasferimento nei locali della scuola di San Michele Lido e, dopo gli interventi di ristrutturazione, nei locali originari di via Visconti d’Oleggio.
Con ordinanza del 2017 del Commissario di Governo queste due scuole sono state comprese nel novero di quelle da ricostruire, decidendo di accorparle in un unico edificio. A seguito di questo l’Amministrazione Comunale ha individuato la zona per la realizzazione del nuovo Polo scolastico in via Salvo D’Acquisto, lungo la Circonvallazione Nord della Città.
L’immobile sarà articolato in due corpi ad “L” e sarà composto da aule per l’attività didattica, laboratori, biblioteca, un auditorium nel primo edificio e una palestra nel secondo per l’attività sportiva. Le aule si affacceranno anziché sulla strada (in favore della sicurezza di studenti, insegnanti e genitori), direttamente sugli spazi verdi e attrezzati che circondano il complesso. L’area a verde a disposizione del Polo sarà molto ampia e si svilupperà principalmente verso il panorama a nord.
L’intera area avrà dei parcheggi e dei percorsi di collegamento pedonali e carrabili. “Un primo e importante passo – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro - per quella che dovrà essere una realizzazione che nei prossimi 10-12 mesi dovrà assolutamente arricchire il panorama della scolastica fermana. Passo molto importante, iniziano dei lavori di cantierizzazione che accorceranno i tempi di realizzazione di contratto. Intorno al 20 di questo mese ci sarà un ulteriore passo presso Invitalia con la validazione dello strutturale, quindi si potrà andare avanti con questa opera fondamentale e attesa, finanziata dal Commissario”.
“Negli obiettivi – ha detto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani - che ci si è dati dopo il terremoto per dare a queste due scuole, agli alunni dei due plessi, agli insegnanti ed al Personale un immobile nuovo e definitivo, la consegna di questa mattina rappresenta un passaggio importante in un percorso che potrà dare così anche alle famiglie e alla città un Polo scolastico nuovo, dove poter riprendere le attività didattiche in una struttura adeguata”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2018 alle 22:21 sul giornale del 10 ottobre 2018 - 320 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZel





logoEV
logoEV