Calcio: Le parole di Mister Destro alla ripresa degli allenamenti

09/10/2018 - E' tornata ad allenarsi oggi la Fermana, al Pelloni di Porto San Giorgio, dopo la gara con il Ravenna che ha rappresentato anche la prima sconfitta stagionale.

L'allenamento è stato anticipato da un'analisi della gara e degli aspetti da rivedere e su cui lavorare: "Deve rimanere la consapevolezza che eravamo troppo nervosi e contratti - spiega mister Flavio Destro - Tre partite in una settimana ci hanno un po' penalizzato, nel senso che abbiamo accusato un po' di stanchezza. Sapevamo di non essere al cento per cento, ma questo non deve crearci una scusante. Approccio sbagliato non dal punto di vista caratteriale.
La nostra è una posizione invidiabile quindi non dobbiamo cadere nel tranello di farci innervosire. Comunque - continua Destro - gli errori capitano e anche le condizioni del campo non sono una scusante: non è certo questo il motivo della nostra sconfitta, perché era così anche per gli avversari. È stata una questione di gambe. Il motivo di questa sconfitta è che noi non eravamo nella partita giusta, loro si e abbiamo perso i duelli. Bisogna anche riconoscere il merito degli avversari. Ad ogni modo non si parla mai di singoli, nè quando si vince nè quando si perde".
Il tecnico, interrogato a riguardo, torna poi sull'espulsione di Scrosta: "E' stata la terza espulsione in 5 partite e questo non mi piace per niente. Il nervosismo non è giustificabile neanche nella sconfitta". Riguardo al prossimo impegno, col Sudtirol: “E’ una squadra forte





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-10-2018 alle 22:00 sul giornale del 10 ottobre 2018 - 219 letture

In questo articolo si parla di sport, fermana calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZeh





logoEV
logoEV