Amandola: Terremoto, sabato 6 ottobre Possibile presenta progetto per sostegno aziende

1' di lettura 04/10/2018 - Brignone: Da Amandola segnale importante

Un progetto per dare un segnale al territorio colpito dal terremoto: un finanziamento di Possibile, attraverso i fondi del 2 per mille, per dare un sostegno concreto alle aziende. Sabato 6 ottobre ad Amandola (Fermo), nelle Marche, a partire dalle ore 15 la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, illustrerà, insieme agli altri protagonisti, l'iniziativa che prevede la promozione di prodotti di eccellenza del territorio, grazie anche a un protocollo di intesa stipulato tra aziende del territorio colpite dal sisma e l’Università di Camerino.
"Da Amandola - spiega Brignone - vogliamo lanciare un segnale importante. La ricostruzione non è solo fisica, ma anche sociale ed economica. Per questo sosteniamo la rete di aziende locali, duramente provate dalla situazione: diffonderemo un elenco di queste aziende per promuovere l’acquisto diretto dei loro prodotti, a singoli o a chi fa parte di reti di gruppi di acquisto, per permettere a chiunque di fare la propria parte per sostenere queste aziende nell’allargare la distribuzione".
Alla presentazione del progetto parteciperà anche Lucio Cavazzoni, già presidente di Mielizia e Alce Nero, per ragionare insieme sulle potenzialità di un’agricoltura sostenibile e di qualità e di una politica che torni a essere credibile e presente nei luoghi di sofferenza, anche dopo che i riflettori si sono spenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2018 alle 15:39 sul giornale del 05 ottobre 2018 - 801 letture

In questo articolo si parla di attualità, Possibile Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aY3B