Altro film da non perdere alla Sala degli Artisti

1' di lettura 26/09/2018 - da Giovedì 27 Settembre a Mercoledì 3 Ottobre è in programmazione "La casa dei libri" della regista Isabel Coixet, vincitore di tre premi Goya nelle categorie miglior film, regia e sceneggiatura adattata.

In La casa dei libri, ambientato a fine anni '50, la rivoluzione si fa con la cultura, aprendo una libreria nel centro del paese. A sconvolgere è la forza dei capolavori che vende. In vetrina troneggia Lolita di Nabokov, che i benpensanti non possono accettare.
E Fahrenheit 451 di Ray Bradbury spaventa per il suo animo sovversivo. Il bookshop a cui fa riferimento il titolo originale è la porta per una nuova epoca. Il conflitto mondiale è alle spalle, ora è tempo di rialzarsi, di dimenticare i bombardamenti e tornare padroni delle proprie esistenze.
Qui il vero protagonista è il fascino dell’inchiostro, il profumo della carta stampata, un piacere che dovremmo riscoprire anche noi, in una società che preferisce gli e-book, disponibili su smartphone o tablet.
La casa dei libri è un dramma in costume, che alcune volte sfiora anche la commedia. La macchina da presa segue la vicenda di una donna forte, carismatica, pronta a sfidare l’intera comunità pur di inseguire il suo sogno. Ispirato al romanzo del 1978 di Penelope Fitzgerald.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-09-2018 alle 15:06 sul giornale del 27 settembre 2018 - 428 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fermo, cinema metropolis

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYLf





logoEV
logoEV