Continuano le attività di addestramento e formazione del Gruppo Comunale della Protezione Civile di Fermo

2' di lettura 25/09/2018 - L'ultimo addestramento in ordine di tempo si è svolto sabato scorso, 22 settembre. Venti volontari sono stati impegnati per 4 ore in una esercitazione "macerie" nel campo di addestramento di Fermo

Proseguono alla media di uno/due al mese gli addestramenti del Gruppo Comunale della Protezione Civile di Fermo, guidato dal Dirigente Comunale Alessandro Paccapelo e dalla coordinatrice Rossella Canigola.
Si tratta di attività di formazione e di aggiornamento utili e necessarie ai volontari per l’utilizzo delle apparecchiature in dotazione e soprattutto per coordinare il lavoro ed i vari interventi che il Gruppo viene chiamato ad effettuare in base alle diverse necessità ed emergenze.
L'ultimo addestramento in ordine di tempo si è svolto sabato scorso, 22 settembre. Venti volontari sono stati impegnati per 4 ore in una esercitazione "macerie" nel campo di addestramento di Fermo, effettuando simulazioni di intervento di soccorso e recupero persone, esercitazione che fa seguito a quella che si è svolta ai primi del mese nell’area ex Cops con l’intervento su una pianta che aveva subìto danni dal maltempo.
Attività addestrative e di aggiornamento programmate che di norma rientrano nel calendario di formazione che i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile, come tutti i Gruppi comunali, devono seguire con corsi ad hoc sia teorici che pratici.
“Il Gruppo Comunale è sempre stato strutturato sull’importanza della formazione – ha detto l’Assessore con delega alla Protezione Civile Ingrid Luciani - su cui abbiamo sempre creduto proprio perché la riteniamo essenziale per queste tipologie di interventi. Corsi di formazione cui parteciperanno anche i nuovi iscritti che a breve accoglieremo.
Il Gruppo Comunale, reduce tra l’altro dalla formazione alla ex Cops e dall’emergenza autostrada di agosto, con queste attività avvia così il calendario di impegni autunnali”
"Come sempre, continuiamo con gli addestramenti specifici - afferma la coordinatrice Rossella Canigola. Addestramenti che non servono solo per sapere come utilizzare le attrezzature e come sapersi comportare in caso di calamità, ma anche, altrettanto importante, per affinare il lavoro di squadra. Aspetto, questo, che è alla base di ogni intervento che andiamo ad affrontare".








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-09-2018 alle 15:07 sul giornale del 26 settembre 2018 - 277 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYIT





logoEV
logoEV