Ciclismo: Si è spento Attilio Francavilla "Coppi" che è stato un punto di riferimento per il ciclismo giovanile marchigiano

1' di lettura 24/09/2018 - Un triste weekend, siamo stati raggiunti dalla notizia della scomparsa di Attilio Francavilla, a tutti noi noto come il "Coppi" del ciclismo giovanile fermano.

Attilio è stato un grande appassionato di ciclismo ed uno dei più longevi tecnici al servizio dei giovani pedalatori. Negli ultimi anni attivo nel G.C. La Montagnola Porto Sant'Elpidio e recentemente, fino a che le forze glielo hanno permesso, al seguito del MGN Cycling Team di Montegranaro, sempre intento a dare le basi formative ai suoi giovanissimi, anche svolgendo le lezioni pratiche promozionali nelle scuole primarie montegranaresi.
Dai suoi insegnamenti sono nati i molti ciclisti fermani, che hanno poi conosciuto la ribalta delle categorie maggiori: ultimi in ordine di tempo Alessandro Marinozzi e Paolo Totò. Attilio è morto all'ospedale della sua Montegranaro sabato sera e le sue esequie si svolgeranno il 24 settembre alle ore 10,30 presso la Chiesa Collegiata di Montegranaro.
Il Comitato Provinciale FCI a nome del ciclismo fermano piceno si unisce al dolore della famiglia dei dirigenti e degli amici, esprimendo il cordoglio e la vicinanza.
“Negli ultimi anni della sua vita – ha detto il Presidente Provinciale FCI Marco Lelli – si è messo a disposizione anche verso l’attività promozionale che la Federazione Provinciale rivolge alle scuole. Abbiamo perso un grande uomo e un punto di riferimento verso i nostri ragazzi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2018 alle 09:59 sul giornale del 24 settembre 2018 - 188 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYFX





logoEV
logoEV