Ciclismo: Un successo e un sesto posto in assoluto hanno fruttato due maglie tricolori Gran Fondo alla O.M.M.-Melania-Faleria

1' di lettura 17/09/2018 - Alla Gran Fondo dell’Appennino – 22° Genoa Cup, l’O.M.M.-Melania-Faleria ha conquistato la vittoria assoluta e due maglie tricolori con Wladimiro D’Ascenzo e Alessandro Fantini.

Quella andata in scena domenica 16 settembre è stata una manifestazione con un condensato di grandi emozioni sportive e non che ha visto al via ben 300 atleti pronti a battagliare sulla distanza di 115 km. Prima del via, è stato osservato un minuto di raccoglimento in memoria della vittime del crollo del Ponte Morandi a Genova.
Pronti e via e subito si prova a fare la differenza con il gruppo capace però di rintuzzare ogni tipo di tentativo.
A metà gara ci provano in tanti e tra questi anche Wladimiro D’Ascenzo, il tentativo ancora una volta viene annullato dal plotone lungo il fondovalle del Barbera. D’Ascenzo però invece di rialzarsi, una volta arrivato il gruppo, continua il suo tentativo e man mano, riesce a guadagnare, prima secondi e poi minti preziosi. Allo scollinamento di Costa Salata il “Cobra” ha due minuti di vantaggio quando dal gruppo prova ad inseguirlo Domenico Romano. In cima all’erta di Crocefieschi, Romano si avvicina sensibilmente a D’Ascenzo che però non molla una virgola continuando a pedalare forte.
Sul traguardo finale il portacolori della O.M.M.-Melania-Faleria si presenta da solo andando a vincere a braccia alzate e conquistando la maglia tricolore Gran Fondo categoria Master 3. A 10” arriva Romano, terza piazza Emanuele Motta. Alessandro Fantini giunge al sesto posto assoluto vincendo di forza lo sprint a ranghi ridotti che gli consente di vincere la propria categoria, Master 1 e indossare la maglia tricolore Granfondo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-09-2018 alle 14:57 sul giornale del 18 settembre 2018 - 276 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYrZ





logoEV
logoEV