Torna in Piazza del Popolo a Fermo "Grano e Luppolo"

11/09/2018 - Un festival in cui la buona pizza e la birra sono il presupposto per parlare di cultura dell’alimentazione e con essa di territorio, con la su storia e le sue bellezze.

Torna a spalancarsi a Fermo in Piazza del Popolo dal 13 al 17 settembre il sipario su Grano e Luppolo giunto alla terza edizione fermana (la settima in complesso).
Nato nel 2011 a Sant’Elpidio a Mare da un’idea di Mirco Vesprini (laureato in Scienze del Turismo e Pizzaiolo), di Devis Traini della ex Locanda del Bacci il festival prevede un ricco programma ricco di stand con abili pizzaioli con i forni a legna, spillatori di ottima birra artigianale, incontri, laboratori, tour guidati, raduno trattori e vespe storiche, cotta pubblica della birra (ovvero al dimostrazione di arte birraia). In particolare oltre agli stand anche convegni (al Caffè letterario) su i grani antichi e moderni con l’agronomo Riccardo Tassi, la storia della birra agricola con Emilio Landi, internet e i falsi miti dell’alimentazione con la dott.ssa Eika Baldan.
Spazio alla cultura del territorio ed alla sua conoscenza grazie al giornalista Adolfo Leoni, cofondatore del Laboratorio Piceno della Dieta Mediterranea e Presidente di Nuovi Cammini, Antichi Sentieri che il 15 settembre alle 16.00 curerà una passeggiata-racconto nei suggestivi luoghi del centro storico (che verrà ripetuta il 16 settembre alle ore 11.00) e a seguire parlerà della terra di Marca partendo dalla sua capitale.
Leoni che ha ricordato come anche in questo territorio sia possibile fare rete per promuoverlo partendo da iniziative come questa nel cui programma è stata anche inserita la partenza della Bike Nighet ovvero 100 chilometri in bici da Fermo fino a San benedetto del Tronto con partenza da Fermo a mezzanotte.
E poi, musica live e Dj set per tutta la durata del programma: l’edizione di quest’anno avrà come filo conduttore la musica folk, con concerti che spazieranno dalla pizzica alle danze popolari e tradizionali fino al folk irlandese. E poi spazio al gluten free che oltre a pizze senza glutine, preparate dai pizzaioli dei Gluten free expert di Porto San Giorgio e di Fermo, proporrà anche un momento di riflessione il
16 settembre alle ore 18.00 a cura dell’AIC, Associazione Italiana Celiachia (che ha come referente nel Fermano Romina Giommarini) che lotta per rendere la vita di un celiaco ogni giorno più dignitosa, dal titolo “La Celiachia: una scommessa ogni giorno”, con un’attenzione verso chi presenta questa intolleranza.
“Una nuova bella iniziativa anche per questo mese di settembre dopo un’estate piena di eventi in tutta la città dal centro ai quartieri sempre con grande partecipazione di pubblico e grande apprezzamento – ha detto l’assessore al commercio Mauro Torresi - Grano e Luppolo è un’altra bella opportunità, che coniugando birra e pizza, vuole far parlare e riflettere di buona tavola, del nostro territorio e della sua cultura anche da un punto di vista gastronomico”.
“Se siamo veramente quello che mangiamo ecco che Grano e Luppolo si propone come sempre appuntamento per rendere maggiore la consapevolezza che la genuinità dei prodotti tipici del territorio sono quelli alla base anche della nostra cultura e delle nostre tradizioni e che è veramente importante riscoprirli e valorizzarli” – hanno detto gli organizzatori Devis e Mirco. L’attenzione è stata posta su due prodotti in particolare, la pizza (cotta rigorosamente con forni a legna) e la birra, entrambe artigianali e anche gluten free, prodotte a livello locale utilizzando prodotti provenienti dalla nostra terra.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2018 alle 15:54 sul giornale del 12 settembre 2018 - 1455 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYgW