La Lega Pro ha scelto Fermo per la presentazione del progetto: “Il passaporto elettronico sanitario dei calciatori”

1' di lettura 07/09/2018 - Il passaporto sanitario elettronico del calciatore professionistico interessa la raccolta online ed in formato digitale dei dati e delle informazioni sanitarie che costituiscono la storia clinica e della salute dell'atleta professionista.

In collaborazione col Comune di Fermo e l'assessorato allo sport, sarà presentato giovedì 13 settembre 2018 alle 15,30, nella sala Rollina del Teatro dell’Aquila di Fermo, in Via Giuseppe Mazzini 8, per illustrare l’avvio della fase di start up, che tra gli obiettivi, ha quello della prevenzione delle malattie cardiache gravi dei calciatori.
Il passaporto sanitario elettronico del calciatore professionistico (PSEC) interessa la raccolta online ed in formato digitale dei dati e delle informazioni sanitarie che costituiscono la storia clinica e della salute dell'atleta professionista. La Fermana e l'Alma Juventus Fano farannò da apripista al progetto, a cui hanno già aderito Pontedera, Sud Tirol e Olbia.
Interverranno Mauro Grimaldi, Vice Presidente Lega Pro, Claudio Gabellini, Presidente Alma Juventus Fano e consigliere del Direttivo di Lega Pro, e Umberto Simoni, Presidente Fermana.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2018 alle 17:05 sul giornale del 08 settembre 2018 - 255 letture

In questo articolo si parla di sport, fermana calcio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYaC





logoEV
logoEV