Altidona: Parlare di società contemporanea nella "terrazza"

3' di lettura 04/09/2018 - Ultimo appuntamento della rassegna di presentazione di libri con il sociologo Tito Vagni autore del libro “Abitare la TV”

Altidona si trasforma in un salotto culturale in occasione della rassegna di presentazioni di libri < TERRAZZA VISTA MARE > Libri, Parole ed Emozioni promossa da Comune e Proloco di Altidona, grande successo di pubblico e soddisfazione da parte degli organizzatori.
Ultimo appuntamento per parlare di società e media di comunicazione con il Sociologo Tito Vagni, professore dell'Università degli Studi di Macerata e Iulm di Milano, Mercoledì 5 Settembre alle ore 21,30, appuntamento da non perdere per gli amanti della lettura e non solo ad Altidona (centro storico) Balcone Vecchia Pieve ci sarà una presentazione del libro: ABITARE LA TV Teorie, immaginari, Reality Show (Franco Angeli Editore)
Parlare di contemporaneità non può prescindere da una riflessione sul mezzo televisivo per questo il Prof. Vagni, che sarà presente all'evento per dialogare su questi temi e fornire una riflessione di carattere universitario ma anche leggero con spunti diretti dedicati alla televisione quotidiana. Alla presentazione parteciperà anche il Sindaco di Altidona Giuliana Porrà che esprime il suo compiacimento per la buona riuscita della rassegna :< Questa piccola rassegna, nata con l'intento di valorizzare il nostro bellissimo borgo, ha avuto apprezzamento da i tanti che hanno partecipato e soprattutto dagli autori che hanno compreso l'intento di valorizzazione culturale del nostro piccolo comune e si sono complimentati per la splendida location in cui abbiamo ospitato durante l'estate le serate. La presentazione di Mercoledì, ultima in programma della rassegna, sarà un momento di discussione sul ruolo e il destino della televisione “nel mio libro ho provato a spiegare quanto sia ancora importante la televisione.”
Afferma il Prof Vagni “In un tempo in cui le nostre vite sembrano scorrere nei canali digitali di WhatsApp o di Facebook, la televisione resta e si conferma con un ruolo fondamentale, perché ha ancora una sua vocazione universalista e soprattutto consente a milioni di persone di avere un'esperienza del mondo.
Se non ci fossero stati i vari programmi come: Grande Fratello, Xfatcor, Masterchef, Amici o altri programmi simili, avremmo oggi usato i social network con la disinvoltura e nel modo in cui lo facciamo abitualmente?”.
Il libro, pubblicato dal noto editore milanese Franco Angeli, è una riflessione approfondita sulla cultura televisiva che conduce il lettore verso un'idea di televisione come forma culturale. L'autore non parla di TV solamente come strumento d'informazione o d'intrattenimento, ma come fabbrica di immaginari capace di plasmare forme di vita nuove in maniera indiretta.
Questa TV con i suioi programmi raggiunge e rappresenta in pieno il cuore della civiltà delle immagini, svelando perché apparenza, cinismo, celebrità, relazione sono parole chiave che cristallizzano processi storico-sociali di lungo periodo e, allo stesso tempo, rappresentano alcune delle principali chiavi di lettura del presente.
Al termine della serata, come consuetudine è prevista una piccola degustazione a cura di aziende locali, un ringraziamento a L'Amaca, tasting & art di Altidona e alla Cantina Dianetti di Carassai che offriranno un assaggio di territorio. L'ingresso è libero per info 3315922270.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2018 alle 13:26 sul giornale del 05 settembre 2018 - 487 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aX39





logoEV
logoEV