Prosegue a Lido Tre Archi il progetto interculturale “Tre Archi, Tre Notti, Un mondo”

08/08/2018 - Continua il programma del progetto interculturale “Tre Archi, Tre Notti, Un mondo” che vede insieme l’Amministrazione Comunale di Fermo, l’Ambito XIX, Proscenio Teatro e la collaborazione delle consigliere comunali Silvia De Santis e Laura Ilari.

Progetto costituito da tre serate e tre momenti a Lido Tre Archi per conoscere la cultura, gli usi, i costumi e le tradizioni, di tre comunità straniere con iniziative sportive, musicali, mostre e degustazioni.
Dopo l’esordio il 29 luglio scorso con la Festa dell’amicizia dei popoli, promossa dall’Associazione Albanese Skanderbeg, con un Torneo di calcetto, Torneo di Scacchi e Domino, concerti di musica folkloristica e balli tradizionali popolari albanesi con mostra di costumi di diverse regioni e cibo tradizionale albanese, si prosegue venerdì 10 agosto (ore 21.30, ingresso libero, spazio verde del Centro Sociale) quando sarà la volta del gruppo dei “Konkoba”, in una serata curata dall’Associazione Ivoriana e Simpatizzanti delle Marche e Save The Youth Action Group Marche, che prevede musica con ritmi, danze africane e degustazioni varie. Una rassegna di culture del mondo, un evento che si somma al lavoro di integrazione sociale certosino e puntuale che si sta portando avanti nel quartiere, tre serate di spettacolo in cui le comunità presenti saranno protagoniste assolute con la loro cultura.
Il prossimo appuntamento: il 25 Agosto con “Saleh Tawil”, promossa dalla comunità siriana, che prevede musiche e danze orientali.
E sempre a Tre Archi tutte le domeniche di agosto dalle ore 17 alla mezzanotte, l’Assessorato al Commercio - in collaborazione con Cna e Copagri, presenta, come avvenuto al centro storico ogni primo e terzo sabato di ogni mese, il mercatino dell’artigianato e delle specialità agroalimentari locali e dei Monti Sibillini.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2018 alle 15:47 sul giornale del 09 agosto 2018 - 339 letture

In questo articolo si parla di cultura, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXnG