Porto San Giorgio, in scena Caro De Andrè a favore della Croce Azzurra

2' di lettura 24/07/2018 - Grande evento a favore della Croce Azzurra, domani, mercoledì 25 luglio, a Porto San Giorgio, dove la band Caro De Andrè omaggerà il grande cantautore italiano.

Un appuntamento con la solidarietà e la buona musica. È quello che andrà in scena domani, mercoledì 25 luglio, alle ore 21.30, a Porto San Giorgio, in Largo Bazzani. Un evento organizzato da Alessandro Mostrato, in collaborazione con l’Associazione Music 2.0, Main Service, San Giorgio Eventi, Giuseppe Corsi e patrocinato dal Comune di Porto San Giorgio. Il biglietto d’ingresso sarà acquistabile direttamente nel luogo dell’evento, al costo di 10 euro. Parte del ricavato sarà devoluto alla Croce Azzurra di Porto San Giorgio. Ad esibirsi in questa meravigliosa serata di musica e solidarietà, sarà la voce di Carlo Bonanni con lo spettacolo Caro De Andrè. Andato in scena per la prima volta il 13 novembre 1999, al Teatro Pagani di Monterubbiano, lo spettacolo Caro De Andrè si è evoluto negli anni, grazie all’apporto degli artisti che di volta in volta hanno dato il loro contributo. Tutti, musicisti, scenografi, attori, ballerini, musicologi e fonici, hanno contribuito a dare allo spettacolo una propria identità, riflessa in quella di Faber. Musicisti provenienti da influenze musicali completamente diverse tra loro hanno contribuito a rendere unico questo spettacolo, esaltandone la particolarità. Un mix perfetto che va a sottolineare e a imprimere nella mente e nel cuore degli spettatori una favolosa testimonianza sul cantautore genovese. Lo scopo è puntare l’attenzione del pubblico sui testi di Fabrizio De Andrè, attraverso video curati dal regista Vincenzo Pasquali, citazioni letterarie di opere che hanno contribuito al percorso umano di De Andrè, e naturalmente attraverso suggestioni sonore. La scenografia è essenziale e simbolica, così da non distogliere l’attenzione dello spettatore. Un fondo bianco e nero, che rappresenta la serietà, l’impegno, il rigore e la lucidità di analisi nell’opera di De Andrè. Caro De Andrè è stato accolto con soddisfazione anche dalla Fondazione De Andrè, presieduta da Dori Ghezzi. Sicuramente un evento da non perdere, sia per la qualità e lo spessore dei contenuti, che per lo spirito di solidarietà lo anima. L’appuntamento è quindi per domani, 25 luglio, alle 21.30, in Largo Bazzani a Porto San Giorgio.


di Giuseppina Gazzella
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 24-07-2018 alle 06:01 sul giornale del 25 luglio 2018 - 1400 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, porto san giorgio, articolo, caro de andre', croce azzurra porto san giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWTm





logoEV
logoEV