Smerillo: Grande inizio per il Festival "Le Parole della Montagna"

2' di lettura 20/07/2018 - Alle soglie delle giornate clou del Festival Le Parole della Montagna, la kermesse di Smerillo ha procurato già grandi emozioni.

Dopo i film di grande impatto emotivo, selezionati dal Trento Film Festival, e dopo l’incontro con la climber iraniana Nasim Eshqi che ha lasciato a bocca aperta un pubblico incredibilmente numeroso, è stata la volta delle emozioni pure offerte dalle opere di Alessandro Giampaoli, nel vernissage della mostra “Le Porte del mondo non sanno”, che sarà visitabile fino a domenica. Si è continuato a provare emozioni con le immagini di Giorgio Tassi, nel video “Io sono stato qui”, e poi nel cammino silenzioso verso il bosco di Smerillo, accompagnati dal dendrosofo Tiziano Fratus.
Una lunga coda di oltre 100 persone, rigorosamente in silenzio, si sono arrampicate lungo un sentiero illuminato da piccole luci, fino al Grande Faggio, luogo che di per sé emana una grande energia, per ascoltare le meditazioni filosofiche di Fratus e respirare quell’energia vitale che solo il ricongiungimento con la Natura sa dare.
Un silenzio energetico che ha accompagnato il gruppo, anche durante la degustazione di tisana ayurvedica e di caffè d’orzo, offerta dall’organizzazione, ai piedi del Grande Faggio.
Le emozioni proseguono oggi, con le parole toccanti di don Fabio Rosini e dello psicoanalista Graziano Martignoni, nonché con il video intervista degli anziani di Smerillo e Montefalcone, per poi proseguire in allegria con la taranta di Ambrogio Sparagna.
Il programma di sabato è ricco ed imperdibile: dal festival dei bambini, ai laboratori; dall’agorà poetica alle riflessioni su ambiente e società di domani: dalla ricerca della razza alla comicità di Piero Massimo Macchini. Gran finale domenica, con le riflessioni sulle radici di Moni Ovadia.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-07-2018 alle 23:24 sul giornale del 21 luglio 2018 - 791 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWPX





logoEV
logoEV