Belmonte Piceno: scatta la rassegna “Le Vie della Musica”

11/07/2018 - Quattro serate culturali negli angoli più suggestivi del paese

Un cartellone di lusso per “Le Vie della Musica”, rassegna itinerante organizzata dal Comune di Belmonte Piceno in collaborazione con l’associazione culturale Progetto Musical e il conservatorio Pergolesi di Fermo. Quattro eventi musicali, dal 14 luglio al 3 agosto, proposti con cadenza settimanale negli angoli più suggestivi del paese. La manifestazione vede il sostegno della Camera di Commercio di Fermo e della Regione Marche.
Tutti i concerti saranno ad ingresso gratuito e avranno inizio alle ore 22. Ad inaugurare il festival, sabato 14 luglio (belvedere Bartali e Coppi), sarà il Sybilla Saxophone Quartet, quartetto del conservatorio di Fermo composto da Letizia Illuminati (sax soprano), Adolfo Del Guercio (sax contralto), Monica Noschese (sax tenore) e Michele Chirichella (sax baritono). I successivi eventi si terranno sempre di venerdì.
Venerdì 20 luglio, nella piazzetta di via Marconi, “Omaggio a Luigi Tenco” proposto da Serena Abrami (canto), Fabio Capponi (piano) e Pamela Olivieri (voce recitante).
Si proseguirà venerdì 27 luglio, nella centrale piazza Leopardi di fronte al municipio, con il concerto del gruppo Hazard che vedrà in prima fila la voce solista di Camilla Miconi, giovanissima cantante emergente marchigiana.
La rassegna si chiuderà venerdì 3 agosto, nella chiesa di Santa Maria in Muris, con il concerto “Scaramouche” proposto dal duo composto dai maestri Daniele Berdini (sassofono) e Sergio Capoferri (fisarmonica).
Al festival collaborano in prima persona il sindaco Ivano Bascioni, l’assessore Alberto Sonaglioni e il consigliere comunale Roberto Totò. Per informazioni: 0734.771100. Nelle serate del Festival saranno aperti al pubblico il museo archeologico (dalle ore 20 alle 22.30) e la chiesa di Santa Maria in Muris (dalle ore 17 alle 20, su prenotazione).
Molto soddisfatto il sindaco di Belmonte Piceno, Ivano Bascioni: “Il festival itinerante ‘Le Vie della Musica’, alla sua quarta edizione, si propone di portare suoni, ritmi e melodie nei luoghi più suggestivi del nostro borgo. Per renderli più vivi e partecipati, fornire alla musica una cornice armoniosa, ideale, permettere al pubblico, sotto il cielo delle sere d’estate, di godere l’incanto e la magia della bellezza. Per Belmonte Piceno ospitare un parterre di musicisti così qualificato equivale a un altro, ennesimo piccolo miracolo. L’intuizione di dar vita alle ‘Vie della Musica’ si è rivelata vincente e, grazie alle collaborazioni con Progetto Musical e il conservatorio di Fermo, di sicuro la manifestazione riuscirà a trovare nuovi impulsi per attrarre sempre più persone, appassionati di musica, ma anche turisti e vacanzieri che nei mesi estivi popolano i paesi a cavallo tra il Fermano e il Maceratese.
Ringrazio Manu Latini, presidente di Progetto Musical, e Carlo Verducci, presidente del conservatorio di Fermo, per essere al nostro fianco. Un grazie ai partner istituzionale. E un grazie ad Alberto Sonaglioni e Roberto Totò, anime del progetto culturale. Il livello del cartellone è elevato: Belmonte Piceno vivrà la magia del connubio tra musica di qualità, proposta da grandi musicisti, e territorio. E’ la conferma che con le giuste idee, lungimiranti eventi di spessore possono essere proposti anche nelle piccole realtà come la nostra”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2018 alle 19:17 sul giornale del 12 luglio 2018 - 425 letture

In questo articolo si parla di cultura, Comune di Belmonte Piceno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWvE