Basket in carrozzina: ritiro della Nazionale Azzurra a Porto Sant’Elpidio

11/07/2018 - S. Stefano-Ubi Banca qualificata per le finali di Eurolega 3 che si terranno a fine aprile in Spagna. Per la formazione portopotentina un ritorno in grande stile sul palcoscenico internazionale.

Porto Sant'Elpidio sotto i riflettori del mondo paralimpico.
La Nazionale maggiore di basket in carrozzina, infatti, è in questi giorni in ritiro nella cittadina rivierasca. Un ritiro molto importante, tappa di avvicinamento al prestigioso e attesissimo appuntamento con i mondiali di basket in carrozzina che si terranno dal prossimo 16 agosto.
E sabato tutta la cittadinanza potrà assistere a un test degli Azzurri. Alle ore 17, infatti, presso il palazzetto di Porto Sant’Elpidio si terrà la partita a porte aperte contro la Nazionale di Israele. Tra gli Azzurri anche due conoscenze per il territorio: stiamo parlando di Enrico Ghione e Andrea Giaretti che vestono la maglia di club della S. Stefano Sport di Porto Potenza e che sono tra i convocati di coach Di Giusto per la kermesse mondiale, unitamente al suo braccio destro, Roberto Ceriscioli che è l’allenatore della squadra portopotentina e aiuto coach della Nazionale.
L’appuntamento di Porto Sant’Elpidio, organizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro in Carrozzina con la collaborazione della S. Stefano Sport di Porto Potenza, il supporto della Cooperativa “Piramide” e il patrocinio del Comune di Porto Sant’Elpidio, segna il ritorno in gruppo degli Azzurri due settimane dopo il raduno di fine giugno a Lignano Sabbiadoro, in occasione del quale coach Carlo Di Giusto ha ufficializzato la lista dei 12 che parteciperanno ai Campionati del Mondo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2018 alle 19:25 sul giornale del 12 luglio 2018 - 695 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWvF