Basket Montegranaro: ingaggiato Martino Mastellari

10/07/2018 - La Poderosa Pallacanestro Montegranaro è lieta di annunciare l’ingaggio per la stagione 2018/2019 di Martino Mastellari, proveniente dalla Germani Brescia (Serie A).

Guardia di 193 centimetri, porterà alla formazione gialloblu fisicità e tiro da fuori per completare un pacchetto esterni lungo e variegato. Nato a Bologna il 3 gennaio 1996, cresce nelle giovanili della Fortitudo Bologna, con le quali si mette in luce sin da giovanissimo entrando presto nel giro delle Nazionali. Nel 2013 fa il suo esordio in Serie A2 sbarcando in prestito ad Imola.
Nella sua prima stagione da pro vede poco il campo (6,4 minuti di media in 11 gare per 0,6 punti a partita) e nella seconda parte di stagione torna alla casa madre per aggregarsi alla squadra che si ferma ai quarti di finale nel campionato di Serie B. La stagione successiva sbarca a Pistoia dove esordisce in Serie A e condivide il parquet anche con capitan Valerio Amoroso: due stagioni in Toscana lo vedono in costante crescita: solo 7’ totali nella prima, mentre nella seconda trova spazio costante nelle rotazioni con 4,2 minuti a partita e 0,6 punti. Nell’estate 2016 decide però di riscendere di categoria per avere maggiore continuità di impiego e finisce a Ferrara, dove fa vedere di poter avere grande impatto sulla categoria: i 5,4 punti e 2,1 rimbalzi, con 1,4 triple segnate a partita, ne dimostrano tutte le qualità.
La stagione scorsa la nuova scommessa: quella di riprovare a farsi largo in Serie A. E allora eccolo a Brescia, al fianco del nostro altro neo acquisto Andrea Traini. Con la Leonessa sono sette le partite giocate a 2,4 punti di media, con la soddisfazione di regalarsi una gara da 12 con 4/6 dall’arco in 17’ lo scorso 26 maggio nel match da ex contro Pistoia. Queste le sue prime parole da giocatore della Poderosa: «Sono entusiasta di essere a Montegranaro, ho una grande carica venendo da un anno nel quale ho potuto giocare poco.
Ho parlato col coach e gli ho detto che sono pronto a mettermi a disposizione per le necessità che avrà la squadra. Prima di firmare ho parlato con Amoroso, che conosco dai tempi di Pistoia, e mi ha parlato di un ambiente tranquillo e di una società per bene. Un posto ideale per lavorare bene e crescere, esattamente quello che cercavo».
Queste le parole di coach Cesare Pancotto: «Grinta, tiro, difesa, voglia di aiutare la squadra. Sono queste le sue caratteristiche, che mescolate con l’entusiasmo che ho avvertito nelle sue parole parlandoci ne fanno un propellente per tutta la squadra».
Queste le parole del gm Alessandro Bolognesi: «Nel nostro scacchiere mancava un tiratore e a lui chiediamo in prima istanza questo. La sua pericolosità dall’arco dà un’ulteriore dimensione al nostro reparto esterni».





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-07-2018 alle 17:51 sul giornale del 11 luglio 2018 - 399 letture

In questo articolo si parla di sport, poderosa montegranaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWsR