S.Elpidio a Mare: Si accende l'estate elpidiense

2' di lettura 06/07/2018 - Dopo il successo di “Sotto un cielo a pois” e della Festa dei bambini sarà un luglio ricco di appuntamenti

Il mese di luglio si propone con un carico di appuntamenti in centro così come nelle frazioni cittadine: tante le proposte che sono state inserite al calendario per andare incontro a grandi e piccini. Dopo la chiusura del mese di giugno con il gran successo della terza edizione di “Sotto un cielo a pois”, evento a tutto vintage che si è svolto nel Centro Storico elpidiense in collaborazione con l’omonima associazione, il mese di luglio si è aperto con la Festa dei bambini di Piazzale Europa con l’Associazione Nestore, che ha visto una grande partecipazione di pubblico.
Ed ora è il momento delle commedie dialettali, con la rassegna “Radici”. Prenderà avvio domenica 8 luglio la rassegna di teatro dialettale messa a punto dall’Assessorato alla Cultura e Turismo e proposta in piazza Matteotti così come nei vari quartieri cittadini.
L’appuntamento di apertura è quello con lo spettacolo “L’appartamentu novu” della compagnia “Quinta dimensione” che sarà proposta a Castellano in occasione della Festa della Birra. La “Filodrammatica Sangiustese proporrà, in piazza Matteotti, “Lu coppu su la testa”, lunedì sera, 9 luglio per proseguire poi il 16, sempre in piazza Matteotti, con “Malidittu 23” della Compagnia “Nuovo Sipario Aperto”. Il 30 luglio il “Gruppo dell’Arco Fermano” propone “Antò Mezzudente” in piazza Matteotti mentre il primo di agosto, a Bivio Cascinare, toccherà alla compagnia “L’inzoliti” proporre la commedia “Chi se pija lu vecchiu”.
Il 9 agosto a Cretarola sarà riproposta la performance della Compagnia “Quinta Dimensione” con “L’appartamentu novu” mentre in piazza Matteotti il 29 agosto sarà la volta della Compagnia “El Passì” con “Tutti chi come i soldi da uno!”.
La rassegna di chiuderà il 6 di settembre con “L’inzoliti” e “Chi se pija lu vecchiu”. “Radici è una rassegna che è diventata un appuntamento fisso dell’estate elpidiense – osserva in merito l’Assessore Stefania Torresi – e che ha sempre riscosso un ottimo successo di pubblico.
Le commedie dialettali porteranno allegria e spensieratezza in piazza Matteotti così come nei vari quartieri per delle serate che vanno a completare un ricco cartellone estivo pensato per soddisfare le esigenze di giovani e meno giovani, di bambini e famiglie”. Tutte le serate della rassegna saranno ad ingresso libero e le commedie avranno inizio alle ore 21.15.
“E’ sempre un piacere vedere un pubblico numeroso e divertito come avvenuto nelle precedenti edizioni della rassegna Radici – aggiunge il Sindaco, Alessio Terrenzi – e credo che tutti noi abbiamo bisogno di un po’ di leggerezza, ogni tanto. Le commedie dialettali, a tal proposito, sono un toccasana”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2018 alle 23:30 sul giornale del 07 luglio 2018 - 422 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWmx