P.S.Giorgio: Il Comune riqualifica la pubblica illuminazione

11/06/2018 - La Giunta approva, nuovi punti luce a led sul Lungomare

L’Amministrazione comunale è impegnata nel portare avanti un progetto di riqualificazione generale degli impianti di pubblica illuminazione di tutta la città: prevede la sostituzione di tutti i corpi illuminanti esistenti con luci a led di recente generazione che consentono un notevole abbattimento del consumo energetico ed una minore incidenza sui costi. Il piano contempla la sostituzione di tutte le armature, compresi i pali, che oggi non corrispondono più a criteri di sicurezza.
Verranno inoltre interessati la rete di linee ed i quadri elettrici considerati inefficienti e che spesso determinano disservizi. Detti nuovi impianti prevedono l’installazione di tecnologia avanzata (smart city).
Il Comune conta di poter dar luogo ad una procedura di evidenza pubblica entro la fine dell’anno in corso. Nel frattempo la Giunta, a seguito della variazione di Bilancio approvata nell’ultimo Consiglio comunale, ha votato ieri il progetto esecutivo per i lavori di potenziamento e miglioramento dell’efficienza della pubblica illuminazione finalizzato alla sicurezza stradale sul lungomare Gramsci.
Dopo piazza Matteotti, viale Cavallotti, vicolo Cialdini ed altre strade cittadine, nel dettaglio la nuova proposta di intervento prevede la sostituzione di 42 punti luce (globi) comprensivi dei relativi sostegni in vetroresina datati. Saranno realizzati successivamente nuovi plinti di fondazione a ridosso del marciapiede, l’installazione di pali in acciaio di 6 metri, quella di corpi illuminanti ed il relativo cablaggio.
“La mia giunta - interviene il sindaco Nicola Loira - si caratterizza ancora una volta per la capacità di assumersi le responsabilità di intervenire sulle questioni più importanti e non inviabili della città. Vogliamo anticipare l’intervento di riqualificazione complessiva della pubblica illuminazione con un primo stralcio che riguarderà quella parte del nostro lungomare particolarmente critica, il cui intervento non poteva attendere i tempi di progettazione né di espletamento di procedure più complesse e generali. Anche nei momenti di particolare difficoltà economica che attraversano i Comuni, continueremo con determinazione a creare le condizioni affinché Porto San Giorgio diventi più bella e sicura”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2018 alle 16:30 sul giornale del 12 giugno 2018 - 293 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVuX





logoEV