Chieti: lancia la figlia della compagna dal ponte dell'autostrada e si suicida

20/05/2018 - Tragedia a Francavilla a Mare in provincia di Chieti, dove un uomo ha lanciato la figlia della compagna dal cavalcavia dell'autostrada A14, e poi ha minacciato di suicidarsi. La ragazzina di 12 anni sarebbe morta sul colpo.

Ore di apprensione con le forze dell'ordine giunte sul posto per tentare di farlo desistere dall'interno suicida. A tenere tutti con il fiato sospeso Gausto Filippone 49 anni, manager di un'azienda di abbigliamento. Dopo 6 ore di tentativi l'uomo si è lanciato nel vuoto morendo.

Poche ore prima la compagna, Marina Angrilli, 51anni era morta dopo essere precipitata dal balcone, al secondo piano della casa si Chieti Scalo in cui viveva insieme al 49enne. Gli inquirenti sospettano si sia trattato di un duplice omicidio-suicidio


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it




Questo è un articolo pubblicato il 20-05-2018 alle 23:45 sul giornale del 21 maggio 2018 - 1893 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUK4





logoEV