38 studenti in corsa per la Borsa di Studio “Il Giglio d’Oro”

1' di lettura 19/05/2018 - Successo di adesioni per la prima edizione del concorso promosso dalla Nobile Contrada Fiorenza

La Borsa di Studio “Il Giglio d’Oro”, promossa dalla Nobile Contrada Fiorenza, ha già ottenuto il suo primo trofeo. Sono infatti 38 gli studenti del Liceo Statale “Annibal Caro” di Fermo che hanno colto l’opportunità proposta dagli organizzatori. Sono 17 gli elaborati che hanno per tema Oliverotto Euffreducci ed il suo legame con la Città di Fermo e la Contrada stessa. A due di essi saranno assegnate le Borse di Studio del valore di € 500.00 l’una istituite dalla Contrada Fiorenza grazie alla partnership con l’azienda fermana Tre Elle – DACA. “Siamo soddisfatti della risposta degli studenti – commenta il Priore di Fiorenza Lorenzo Giacobbi – È evidente che il nostro progetto ha colpito nel segno e coinvolto emotivamente i ragazzi. Centrati appieno gli obiettivi di far riscoprire loro il senso di appartenenza, il legame storico con la propria Città e la valorizzazione della tradizione fermana legata alla Cavalcata dell’Assunta” I partecipanti al concorso avranno tempo ora fino a giovedì 24 maggio per inviare gli elaborati che saranno poi sottoposti al giudizio della commissione di esperti presieduta dal Dott. Giovanni Zamponi. I nominativi degli altri membri di commissione saranno resi noti dopo il 24 maggio. Ulteriori info su www.nobilecontradafiorenza.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-05-2018 alle 01:21 sul giornale del 19 maggio 2018 - 229 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, nobile contrada fiorenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUIG





logoEV
logoEV