La città di Sant'Elpidio a Mare omaggia Ezio Tarantelli

16/05/2018 - Nella mattinata di lunedì 21 maggio prossimo, la sala consiliare del Comune ospiterà un incontro voluto dall’Amministrazione Comunale in omaggio alla figura di Ezio Tarantelli, ucciso il 27 marzo 1985 da un commando delle BR.

Ezio Tarantelli, 43 anni, docente di Economia Politica all'Università di Roma e uno dei grandi artefici della riforma del lavoro, sarà ricordato in occasione di un incontro al quale parteciperanno il figlio Luca e la moglie Carole Beebe Tarantelli portando la loro testimonianza.
L’incontro coinvolgerà gli alunni e le alunne delle classi quinte dell’Istituto Professionale per i Servizi di Enogastronomia e ospitalità alberghiera che ne porta il nome. L’incontro si aprirà, alle ore 10.30, con gli interventi istituzionali delle autorità presenti per poi passare alla visione di un video la cui sceneggiatura è stata curata da Luca Tarantelli e dal titolo “Ezio Tarantelli, la forza delle idee”. Dopo le testimonianze dei suoi familiari, ci si sposterà all’istituto “Tarantelli” per una visita della scuola.
“Abbiamo fortemente voluto questo incontro – dice l’Assessore alla Cultura Gioia Corvaro – per ricordare la figura di un uomo del dialogo, espressione di un'Italia mite e orgogliosa, sensibile e ancorata ai valori più alti della nostra Costituzione. Fare memoria della sua testimonianza è anche impegno a proseguire sulla strada che nella sua vita ha tracciato per mostrare, anzitutto ai giovani, quanto grande sia il valore della ricerca del bene comune. Ringrazio la moglie ed il figlio di Ezio Tarantelli per aver accolto il nostro invito a tornare a Sant’Elpidio a Mare ed a portare la loro testimonianza”.
Ex allievi, insegnati e la cittadinanza tutta sono invitati a partecipare.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-05-2018 alle 15:16 sul giornale del 17 maggio 2018 - 252 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUBN