Mountain Bike: Quasi 180 bikers hanno decretato il successo organizzativo della cicloturistica di Monte Urano

14/05/2018 - Uno spettacolo incredibile e bello che ha visto al via quasi 180 bikers provenienti anche da fuori regione.

Organizzata dal G.S.Studio Moda-Hair Gallery sotto l’egida del Centro Sportivo Italiano, comitato provinciale, è andata in scena una cicloturistica in mountain bike valevole come prima prova del circuito 4 Emme.
I bikers si sono ritrovati presso gli impianti sportivi di Monte Urano poi, la partenza ufficiale è avvenuta dai giardini pubblici.
Due i percorsi che hanno dovuto percorrere, uno di 27 e l’altro di 24 km completamente in sterrato che si sono snodati all’interno di Monte Urano con qualche capatina a Sant’Elpidio a Mare. Al km 5 di gara presso l’Oasi degli Struzzi c’è stato anche un traguardo volante che è stato vinto da Graziano Vesprini davanti a Giuseppe Pierazzoli.
La pedalata è proseguita sempre nel miglior modo possibile con condizioni climatiche ideali. Una volta tornati ai giardini pubblici, i bikers dopo una bella doccia e il lavaggio della bici, hanno preso parte al bel conviviale finale dove sono state effettuate le premiazioni dei gruppi più numerosi e l’estrazione anche di altri premi.
A livello di partecipazione la squadra con più bikers è stata il G.S.Studio Moda-Hair Gallery che come società organizzatrice ha rinunciato al premio.
Questa la classifica finale: 1° MG Bike Molini Girola, 2° G.C.Capodarco-Comunità di Capodarco, 3° Tritakatene di Ponzano di Fermo, 4° Skatenati e 5° Team Giuliodori.
Prossimo appuntamento con la seconda prova del circuito 4 Emme sarà quello di Servigliano domenica 10 giugno organizzata dalla Note Calo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2018 alle 15:18 sul giornale del 15 maggio 2018 - 1030 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUwr