"Il Trovatore”, la grande lirica a Belmonte Piceno

2' di lettura 11/05/2018 - La grande lirica approda a Belmonte Piceno con “Il Trovatore”, opera di Giuseppe Verdi, nell’allestimento curato dal Conservatorio Pergolesi di Fermo. Appuntamento sabato 12 maggio, alle ore 21.30.

L’evento concluderà la seconda edizione del festival BAT (Belmonte ama il Teatro), organizzato dal Comune e dall’associazione Progetto Musical, con la direzione artistica di Manu Latini e il sostegno della Camera di Commercio di Fermo. Restano da vendere appena 30 biglietti (prevendita: 339.3706029).
La lirica non era mai stata proposta al teatro Don Bosco di Belmonte Piceno che, lo ricordiamo, può contenere solo 98 spettatori. Grazie alla sinergia tra Conservatorio, Progetto Musical e Comune il ‘sogno’ ha preso corpo. Merito della classe di canto diretta dal maestro Monica Maria di Siena.
L’opera lirica “Il Trovatore” verrà proposta nell’allestimento di un’ora e 20 minuti che prevede una voce fuori campo in qualità di narratore e cinque voci che proporranno le arie più celebri del capolavoro verdiano. Personaggi e interpreti: Manrico (Gianmarco Ripa), Leonora (Monica Maria di Siena), Azucena (Tamara Uteul), Conte di Luna (Zhang Hay), Ferrando (Massimiliano Fiorani). Coristi: Zhang Feiyang, Sebastian Torres, Federico Vita, Jung Wonsuck. Al pianoforte, il maestro Lorenzo Felicioni.
“L’opera sarà diretta dal maestro Monica Maria di Siena, docente del Conservatorio di Fermo – spiega Carlo Verducci, presidente del Pergolesi di Fermo –. E’ importante essere vicini soprattutto ai piccoli Comuni laddove riescano a mettere in campo eventi di qualità. In questo il Conservatorio è sempre disponibile ad essere al fianco delle realtà locali”.
Aggiunge Ivano Bascioni, sindaco di Belmonte Piceno: “E’ veramente un unicum portare un’opera lirica di questo spessore in un teatro molto piccolo come il nostro. Tutto ciò è stato possibile grazie al Conservatorio di Fermo e a Progetto Musical. Una grande soddisfazione riuscire a portare per la prima volta un’opera lirica a Belmonte Piceno”.
Così Manu Latini, direttore artistico del Festival “Bat” (Belmonte ama il Teatro): “Chiudiamo una stagione importante dal sapore di sfida. Non era facile portare a termine nel migliore dei modi una stagione di questo livello in un piccolo teatro. Ci siamo riusciti alla grande grazie ai tanti spettatori, agli abbonati, alle azienda locali che hanno creduto in noi e alla Camera di Commercio che da sempre ci sostiene. Quindi, sfida vinta alla grande”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2018 alle 21:08 sul giornale del 12 maggio 2018 - 750 letture

In questo articolo si parla di cultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUsD





logoEV
logoEV