Monte Urano, alla festa del patrono arriva la musica dei Gramonia

1' di lettura 05/05/2018 - Un appuntamento da non perdere quello di lunedì 7 maggio, alle ore 21.30, presso i giardini pubblici di Monte Urano, con i Gramonia che faranno e cantare e ballare il loro pubblico.

Francesco Spalletti e Chiara De Stefano alla voce. Carlo Nasuti al sax, Sasha Paolini alle tastiere, Walter Ruggeri alle chitarre, Luca Gnocchini al basso e Mattia Cotechini alla batteria. Sono loro i Gramonia, live band che, per loro stessa definizione, si è dedicata anima e corpo al genere "hard ballereccio". Nascono nell'aprile 2009, con l'intenzione iniziale di riproporre al pubblico brani, italiani e stranieri, caduti nel dimenticatoio, e che al contempo avessero la capacità di far ballare il pubblico. Da qui nacque la denominazione di genere "ballereccio". Inizialmente la sonorità dei Gramonia è piuttosto ruvida e decisamente rock, ma nel tempo, con l'avvicendarsi dei nuovi membri, il loro genere si sposta più verso il pop, aggiungendo brani dei Negramaro, di Vecchioni e Robbie Williams. Inizia così il loro viaggio attraverso piazze, feste private, matrimoni e qualche concorso per band emergenti. Nel 2011 i Gramonia trovano il loro assetto definitivo con l'aggiunta di alcune sfumature folk al repertorio del gruppo. Nel 2014 entrano infine altre due ciliegine sulla torta: Carlo Nasuti al sax e Chiara De Stefano alla voce e ai cori. Oggi i Gramonia sono pronti a far divertire ed emozionare il loro pubblico con la migliore musica, italiana e straniera. L'appuntamento è quindi per lunedì 7 maggio, alle ore 21.30, presso i giardini pubblici di Monte Urano.


di Giuseppina Gazzella
redazione@viverefermo.it





Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2018 alle 14:56 sul giornale del 07 maggio 2018 - 2315 letture

In questo articolo si parla di cultura, monte urano, marche, vivere fermo, notizie, articolo, giuseppina gazzella, gramonia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUev

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere la Musica