Montegranaro, l’opposizione diserta il consiglio comunale

1' di lettura 02/05/2018 - Lucentini: “Ogni volta che viene formulata una richiesta dalla minoranza la risposta di Sindaco, Giunta e maggioranza è sempre “no””.

Il gruppo consiliare "Viviamo Montegranaro" non parteciperà al consiglio comunale convocato per mercoledì 3 maggio e spiega le motivazioni con una nota:

"Dopo la riunione capigruppo è stato chiesto al Presidente del Consiglio Antonelli di non fissare il consiglio comunale(si era ancora in tempo) per il giorno 3 maggio, in quanto il consigliere Gismondi sarebbe stato impegnato con il proprio lavoro in maniera imprevista. La risposta è stata la solita da parte di Antonelli: “sento la maggioranza e vi faccio sapere” e puntualmente è arrivato il no. Come se non bastasse sempre più spesso accade che vengano aggiunti punti di discussione all’ultimo momento e quindi non condivisi nella riunione capigruppo. La coincidenza strana è che i punti che arrivano in extremis riguardano quasi sempre l’urbanistica, in modo che ce li ritroviamo in consiglio cotti e mangiati.
Prendiamo atto del grande senso di democrazia che anima questa amministrazione oramai prossima alla scadenza, ma questa volta non siamo disponibili a prestare il fianco a certi comportamenti.
Abbiamo quindi deciso che i tre Consiglieri Comunali del gruppo Viviamo Montegranaro (Lucentini, Zincarini e Gismondi) non parteciperanno al consiglio comunale fissato per il 3 maggio prossimo. Sicuramente nelle file della maggioranza ci sarà qualcuno felice di non essere disturbato dall’opposizione e quindi archivieranno questa situazione con qualche battuta, ma vi assicuriamo invece che la questione è alquanto seria."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-05-2018 alle 21:51 sul giornale del 03 maggio 2018 - 549 letture

In questo articolo si parla di politica, Montegranaro, Gruppo di Minoranza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aT9G





logoEV
logoEV