S.Elpidio a Mare: “Viaggiando verso la scuola primaria”

13/04/2018 - Si terrà sabato 14 aprile alle ore 16.00, al Casale Cs, l’incontro di presentazione del progetto “Viaggiando verso la scuola primaria” proposto dall’Associazione Officina Sinaptica di Fermo in collaborazione con l’Associazione Genitori Figli con Disabilità con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale elpidiense.

L’incontro è stato pensato per presentare il progetto “Viaggiando verso la scuola primaria” proposto dall’Associazione Officina Sinaptica nel corso dell’anno scolastico 2017/2018 e che ha coinvolto la sezione dei cinque anni della scuola per l’infanzia del plesso di Piane Tenna dell’Isc di Sant’Elpidio a Mare.
Tal progetto ha visto la partecipazione completa di tutti gli alunni e le alunne cinquenni della classe in cui è inserita anche una bambina con Sindrome Trisomica. Lo scopo del progetto, concretizzatosi con le figure della Neuropsicomotricista Doriana Massimi e della Pedagogista Alessia Giommarini, è stato quello di stimolare lo sviluppo dei prerequisiti per l’ingresso alla scuola primaria e favorire una scuola più inclusiva per tutti.
La finalità è stata quella di supportare e supervisionare le docenti che hanno accettato di approcciarsi ad una nuova metodologia didattica che lavora sui vari tipi di attenzione (visiva, uditiva, tattile) ed aumentare, così, l’attenzione al compito che sia esso motorio o cognitive e garantire, quindi, l’apprendimento. Tale metodologia si avvale di indicazioni operative pragmatiche alla base di stimolazioni di carattere neuro-psicomotorio e pedagogico.
Le fasi del progetto sono state: “Socialità e relazione”, “Dalla visione alla lettura”, “Dalla manualità alla grafia”, “Dallo spazio alla matematica”. “Crediamo che questa esperienza sia utile da condividere con più persone possibili – dice la presidente dell’Associazione Sinaptica, Eleonora Verdecchia – sia per la qualità e la validità del metodo che per il risultato inclusive che ne è scaturito. Quella di sabato sarà un’occasione preziosa proprio per condividere il percorso seguito ed il risultati raggiunti”.
All’intervento introduttivo della presidente Verdecchia seguirà un salute del Sindaco, Alessio Terrenzi, e gli interventi della dott.ssa Doriana Massimi (neuropsicomotricista dell’età evolutiva), dell’insegnante della scuola di Piane Tenna Ilde Vitali, dell’insegnante specializzata della scuola per l’infanzia Anna Santarelli e della pedagogista dottoressa Alessia Giommarini.
Dopo la presentazione dell’Associazione Officina Sinaptica e del progetto attuato alla scuola per l’infanzia di Piane Tenna, si passerà alla presentazione del libro della prof.ssa Francesca Salis “La persona con sindrome di down”. Interverranno e dialogheranno con l’autrice la vice presidente dell’AGFH Francesca Brusca, l’educatrice dott.ssa Margherita Campanelli, la docente specializzata e tutor didattico dell’Università di Urbino prof.ssa Susanna Testa con interventi del musicista Lorenzo Salucci e letture di Giorgio del Moro.
“Partecipo molto volentieri all’incontro di sabato – dice il Sindaco, Alessio Terrenzi – convinto dell’importanza di incontri di questo tipo per favorire la massima integrazione ed arrivare ad avere una scuola il più possibile inclusiva e capace di dare risposte alle esigenze di ogni alunno. Il mio sarà un intervento di saluto visto e, nel merito, interverrà chi è più esperto di me. Sono certo che si alimenterà un interessante dibattito e mi auguro che si possa avere un’ampia partecipazione di pubblico”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2018 alle 22:50 sul giornale del 14 aprile 2018 - 278 letture

In questo articolo si parla di attualità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTAw





logoEV