Genny Nugnes e "Le Note del Bongusto"

12/04/2018 - La carriera artistica di Genny Nugnes è il frutto di anni vissuti in una luminosa scia fatta di piccole e grandi musicali emozioni

Genny Nugnes nasce ad Aversa nel 1964, la sua passione per la musica è nata negli anni ottanta ma la sua carriera è cominciata non molto tempo fa. La scia delle stelle da cui ha ereditato la voce pastosa e calda che ha fatto innamorare intere generazioni, che ha dato vita ad amori intramontabili e regalato lunghi momenti felici che ancora oggi riscaldano il cuore di chi li ricorda: Bruno Martino, Don Marino Barreto, Frank Sinatra, Peppino di Capri... ma soprattutto Fred Bongusto.,
A lui abbiamo rivolto alcune domande e lo ringraziamo per la disponibilità.
Chi è Genny Nugnes?
Mi definirei un cantante che interpreta canzoni melodiche in chiave confidenziale,dando spazio all’armonia delle note con ritmi che raggiungono il cuore.
Come nasce la passione per Fred Bongusto?
Sin da ragazzo frequentavo locali,la sua voce mi accompagnava e mi emozionava in quelle notti indimenticabili.I primi amori sono nati con quelle melodie e mi hanno ispirato e portato ad essere quello che sono oggi.
Come nasce lo spettacolo "Le Note del Bongusto"?
Essendomi appunto instradato nel mondo della musica negli anni 80’ lasciandomi ispirare dal mio idolo “ FRED BONGUSTO” ,nel 2015 dopo anni di emozioni vissute ripercorrendo le sue orme decisi di dedicargli , per il suo ottantesimo compleanno, il mio primo disco , “MY FRED” . Da lì in avanti con la mia orchestra abbiamo iniziato lo spettacolo itinerante.
Com'è avvenuto l'incontro con il manager pescarese Antonio Carlo Moccia titolare della The Mac Live?
Ero con il mio grande sostenitore e amico ALVIERO MARTINI e parlando di musica e di moda , mi suggerì di affidarmi a MOCCIA ,definendolo un grande professionista e soprattutto una garanzia .
I suoi progetti futuri?
Che dire fino ad ora “Le note del Bongusto” è stato uno spettacolo che ha riacceso l’amore nel cuore di chi ha vissuto quei tempi meravigliosi e di chi, per questioni anagrafiche, non aveva avuto modo fino ad ora,pertanto continuerò a far rivivere queste emozioni e su quella scia sono già in produzione dei miei inediti che a breve ascolterete.

Per informazioni artistiche: The Mac Live 328/3712302







Questa è un'intervista pubblicata il 12-04-2018 alle 14:24 sul giornale del 13 aprile 2018 - 317 letture

In questo articolo si parla di attualità, intervista

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTw7