La pizza battuta della Pasqua Marchigiana

1' di lettura 15/03/2018 - Con qualche confettino colorato diventa un dolce pasquale meraviglioso e molto richiesto

Dopo aver sfornato le ciambelle strozzose le vergare marchigiane erano solite infornare le buonissime pizze battute dolci, quelle che poi venivano ricoperte con la fiocca ( glassa di albume e zucchero ) che avanzava dalla decorazione delle strozzose.
Con qualche confettino colorato diventava un dolce pasquale meraviglioso e molto richiesto.
La pizza battuta sarà anche la base per le torte di compleanno e ancora oggi qualcuno continua ad utilizzarla con un ripieno di crema bianca e nera e una copertura di panna montata e scaglie di cioccolato.
http://www.lepadellefanfracasso.it/2017/04/la-pizza-battuta-dolce-della-pasqua-marchigiana.html
Ingredienti
• 4 uova medie
• 160 g di zucchero semolato
• 160 g di farina per dolci
• 1 bustina di lievito per dolci
• una fiala di essenza di limone
• ghiaccia reale per guarnire e confettini colorati ( 1 albume + 150 g di zucchero a velo )
Nella planetaria con la frusta a velocità massima montate le uova con lo zucchero fino a che saranno belle spumose e bianche, aggiungete la farina setacciata con il lievito e l'essenza continuando a sbattere per circa cinque minuti.
Imburrate e infarinate una tortiera da 26 cm di diametro e versate il composto, cuocete a 160/170° in forno per 35 minuti circa.
Lasciare raffreddare la pizza battuta e nel frattempo preparate la ghiaccia montando con una frusta l'albume e lo zucchero a velo fino a che tutto sarà lucido e fermo.
Ricoprite la pizza dolce e decorate con confettini colorati








Questo è un articolo pubblicato il 15-03-2018 alle 17:12 sul giornale del 16 marzo 2018 - 2173 letture

In questo articolo si parla di enogastronomia, attualità, territorio, vivere con gusto, articolo, le padelle fan fracasso, sandra merizzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSGF

Leggi gli altri articoli della rubrica Vivere con gusto





logoEV