Dopo nove anni torna a Fermo l'Orchestra Internazionale d'Italia

1' di lettura 15/03/2018 - C’è attesa per il Concerto dell’Orchestra Internazionale d’Italia sabato 17 marzo alle ore 21.00 al teatro dell’Aquila di Fermo nell’ambito della stagione musicale 2017-2018.

Con musiche di W. A. Mozart il programma prevede: La Finta Giardineria, Concerto per pianoforte e orchestra solista Ingrid Fujiko Hemming ed il Concerto per flauto e orchestra solista Karl-Heinz Schϋtz, Sinfonia n. 40 in Sol min K 550. Direttore Tobias Gossmann.
Si tratta di ritorno a Fermo dell'Orchestra internazionale dopo 9 anni di assenza con un programma di grande interesse musicale, incentrato su 3 celebri pagine mozartiane, tra cui il concerto per pianoforte e orchestra n.21, il cui tema centrale ha fatto la fortuna di tante colonne sonore di film e di pubblicità televisive, e il virtuosistico concerto n.2 per flauto e orchestra. Concerto che vede la presenza congiunta nello stesso concerto di due grandi solisti, la pianista giapponese Fujiko Hamming e il flautista austriaco Karl-Heinz Schütz, nuovo solista dei Wiener Philharmoniker: due differenti generazioni di musicisti si confrontano con la grande musica di Mozart, con due diverse sensibilità e due differenti approcci che permettono di entrare con chiavi diverse nel segreto dell’eterna giovinezza della musica mozartiana.
È prevedibile che la pianista Fujiko Hemming possa eseguire al termine del suo concerto anche "La Campanella" di Paganini nella trascrizione pianistica di Liszt, la cui interpretazione l'ha resa celebre nel mondo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2018 alle 22:43 sul giornale del 16 marzo 2018 - 260 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSHQ





logoEV
logoEV