Monte Urano: "Cinema D'Essai" e "Lei è Franca Viola", un mese ricco di appuntamenti

13/03/2018 - Prosegue la rassegna cinematografica con la proiezione di quattro film. Al via una serie di appuntamenti patrocinati dalla Regione Marche contro la discriminazione di genere.

Prosegue il Cinema d'Essai presso la Sala delle Riunioni del Palazzo Comunale con altri quattro film da non perdere. Rassegna giunta alla 13° stagione e per la prima volta le proiezioni sono curate dell'Associazione Urban Play con il patrocinio del Comune di Monte Urano tutti ad ingresso gratuito. Mercoledì 14 marzo sarà proiettato il film "My Italy" di Bruno Colella, un folle divertissment dedicato all’aspetto surreale dell’arte moderna e a coloro che decidono di dedicare all’arte la propria vita.
Il 21 marzo "Frank" di Lenny Abrahamson una storia che racconta del talento e la sofferenza di un musicista senza volto. L'ultimo mercoledì di marzo (il 28) toccherà al film di Daniele Vicari dal titolo: "Sole Cuore Amore" una pellicola che affronta con coraggio la brutalità che la crisi economica incoraggia e legittima. Mercoledì 4 aprile "La Mia Classe" di Daniele Gaglianone che racconta una classe di immigrati tra finzione e realtà per poter offrire un futuro meno cupo di quello che sembra attenderle.

Al via la rassegna "Lei è Franca Viola"

Al via la terza edizione della rassegna contro la discriminazione di genere dal titolo "Lei è Franca Viola" evento organizzato dal Comune di Monte Urano, con il patrocinio della Commissione Pari Opportunità della Regione Marche . Il progetto viene realizzato in collaborazione con la Scuola Primaria "Don Milani" e la Scuola Secondaria "G. Leopardi" di Monte Urano e numerosi enti e realtà associative del territorio come: Provincia di Fermo, Osservatorio di Genere, Associazione On The Road, Associazione L'Alveare, Associazione Il Cerchio, Centro Sociale San Crispino, Casa Museo Arnoldo Anibaldi, Parrocchia San Michele Arcangelo e l'Associazione Urban Play.

Nel mese di marzo ed aprile sono stati programmati una serie di appuntamenti per sensibilizzare la comunità contro la discriminazione di genere. Il primo appuntamento è per domenica 18 marzo con la presenza della Presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Marche che presenterà il libro "#laviadelledonnemarchigiane: non solo toponomastica". Saranno presenti le curatrici: Ninfa Contigiani, Silvia Casilio, Claudia Santoni. L'incontro si svolgerà presso la Sala Riunioni alle ore 17.00. Sarà il giovane filofoso Cesare Catà ad intrattenere il pubblico martedì 20 marzo dalle ore 21.15 con la lezione spettacolo sulle donne nell'antica grecia dal titolo "Arianna, Euridice e le Altre".

Giovedì 22 marzo si parlerà di differenza di genere e femminicidio con la presentazione dei libri "Pink Trilogy - Io non Ballo da Sola" di Lisa Gelli e "Home Sweet Home" di Claudia Palmarucci. Sarà il Centro Icaro ad ospitare l'appuntamento.

Nanda Anibaldi sarà relatrice sul tema "La violenza, dal mito, dalla storia, nell'arte" incontro pubblico dove parteciperanno i giovani allievi della scuola di dizione "Elisa Ravanesi" accompagnati dagli interventi musicali di Arianna Pangrazi. L'incontro si svolgerà nella Sala Riunioni domenica 25 marzo dalle ore 16.00. Giovedì 5 aprile presentazione del libro "Tessitura di Donne" e sarà presente l'autrice Antonietta Langiu (Sala Riunioni ore 21.15).

Don Aldo Bonaiuto sarà a Monte Urano giovedì 12 aprile presso la Sala delle Riunioni con una serata sul tema "L'Innocenza nel Peccato" mentre venerdì 13 aprile (sempre Sala Riunioni) incontro sul tema "Donne Disabili: Doppia Discriminazione?" interverrà Anna Menghi Presidente Associazione Mutilati e Invalidi Civili Sezione di Macerata. Ultimo appuntamento è previsto per domenica 15 aprile con la Dottoressa Silvana Zechini, psicoterapeuta e psicologa, incontro dal titolo "Temi di Riflessione del Femminile", ore 18 Sala Riunioni.

Nel mese di Aprile sono previsti degli incontri tenuti dall'associazione "On The Road Onlus" con l'intento di sensibilizzare i ragazzi e le ragazze sul tema della violenza contro la donna. Inoltre si svolgeranno dei laboratori creativo-educativi a cura della casa editrice Miriagono di Roma che presenterà la collana delle Antiprincipesse con approfondimento sul volume dedicato a Frida Kahlo.







Questo è un articolo pubblicato il 13-03-2018 alle 00:02 sul giornale del 14 marzo 2018 - 594 letture

In questo articolo si parla di cultura, andrea leoni, fermo, monte urano, vivere fermo, articolo, lei è franca viola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSz8