Belmonte Piceno: Sabato 10 marzo arriva “Novecento"

09/03/2018 - Gioele Peccenini mette in scena il capolavoro di Alessandro Baricco

“Novecento, la leggenda del pianista sull’oceano”, spettacolo tratto dal capolavoro di Alessandro Baricco, approda al teatro di Belmonte Piceno nell’ambito del Festival Bat “Belmonte ama il Teatro”.
A metterlo in scena, sabato 10 marzo (inizio ore 21.15), sarà l’attore e regista padovano Gioele Peccenini, uno dei talenti emergenti della prosa italiana. Il Festival è organizzato dal Comune e dall’associazione Progetto Musical, con la direzione artistica di Manu Latini (info e prevendita biglietti: 339.3706029).
“Il Virginian – spiega Peccenini – era un piroscafo. Negli anni tra le due guerre faceva la spola tra Europa e America con il suo carico di miliardari, emigranti e gente qualsiasi. Dicono che sul Virginian si esibisse ogni sera un pianista straordinario, capace di suonare una musica mai sentita prima, meravigliosa… Questa è l’incredibile, fantastica storia di Danny Boodman T. D. Lemon Novecento, il pianista più grande del mondo, nato su una nave e di lì mai sceso. La dimensione è quella del ricordo denso, intenso, come quello delle grandi storie che parlano di un tempo ormai andato.
I meravigliosi anni Venti, l’età del jazz, quando ogni cosa sembrava muoversi seguendo quel ritmo irresistibile. Un attore non è fregato veramente finché ha da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla. La storia di Novecento è senza alcun dubbio una buona storia. Una storia che racconta di musica, di mare, di immaginazione, di amicizia e di guerra. Una storia sulla vita che appassiona, colpisce duramente e che diverte, così come, del resto, accade nella vita vera”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-03-2018 alle 21:29 sul giornale del 10 marzo 2018 - 446 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aSuE