Ordinanza di revoca parziale del divieto di circolazione di veicoli commerciali e di complessi di veicoli commerciali superiori a 7,5 tonnellate

2' di lettura 27/02/2018 - Il divieto permane sull' A/14 direzione nord a causa delle attuali condizioni metereologiche persistenti a nord della provincia di Fermo.

A seguito dell'ultimo bollettino metereologico emesso dal Centro Funzionale della Regione Marche, con validità dalle ore 00.00 alle ore 24.00 del 28 febbraio, in cui si riscontra l'attuale assenza di allerta neve, si informa la popolazione, mezzo stampa, che il Prefetto di Fermo, Maria Luisa D'Alessandro, ha disposto dalle ore 18.00 di oggi, 27 febbraio, Ordinanza di revoca parziale del divieto di circolazione di veicoli commerciali e di complessi di veicoli commerciali di massa complessiva a pieno carico superiore alle 7,5 tonnellate, ivi compreso il transito di trasporti e veicoli eccezionali, sull'autostrada A/14 nella sola direzione sud e sulle strade statali e provinciali nella provincia di Fermo.
Il divieto permane sull' A/14 direzione nord a causa delle attuali condizioni metereologiche persistenti a nord della provincia di Fermo.
Continueranno ad essere esclusi dal divieto (A114 direzione nord):
Gli automezzi che trasportano derrate alimentari deperibili in regime ATP, altri prodotti deperibili (ad esempio, frutta ed ortaggi freschi, carni e pesci freschi, fiori recisi, animali vivi destinati alla macellazione o provenienti dall'estero, nonché sotto prodotti derivanti dalla macellazione degli stessi; latticini freschi, derivati del latte freschi);
• Se già autorizzati dalla Prefettura competente, gli automezzi che trasportano i prodotti reperibili diversi dalle tipologie già elencate, nonché i trasporti di assoluta e comprovata necessità ed urgenza, compreso il trasporto legato alle lavorazioni a ciclo continuo ed i trasporti di persone;
• I veicoli adibiti a pubblico servizio per interventi urgenti e di emergenza o che trasportano materiale ed attrezzi occorrenti a tal fine e quelli utilizzati dagli enti proprietari o concessionari di strade per motivi urgenti di servizio.
E' mantenuto, pertanto, il dispositivo di presidi delle Forze di Polizia presso i caselli autostradali. Le decisioni sono state assunte a seguito della seduta del Comitato Operativo per la Viabilità tenutasi nel pomeriggio di oggi in Prefettura, in cui l'Ente Provincia ha, altresì, assicurato la prosecuzione del servizio di trattamento con il sale sulle strade provinciali, con particolare attenzione lungo le principali arterie stradali maggiormente a rischio e caratterizzate da tratti con pendenze, quali le Strade "Mezzina" e "Valle Marina".
Si invita la popolazione a guidare con la massima prudenza in relazione alla possibile formazione del ghiaccio e circolare esclusivamente con mezzi dotati di gomme termiche o con catene montate, ove necessario, usando la massima prudenza a tutela della propria ed altrui incolumità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2018 alle 20:54 sul giornale del 28 febbraio 2018 - 1794 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, prefettura di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aR8Q





logoEV
logoEV