Il fermano seconda provincia regionale per furti in abitazione, diminuito l'uso degli stupefacenti

23/01/2018 - La provincia di Fermo rimane sempre con valori al di sotto della media nazionale. Le Marche si posizionano al 12° posto per furti, al 14° per rapine ed al 10° per uso di droghe.

Al fine di controllare la sicurezza in Italia sono stati aggiornati di dati ISTAT che riguardano i furti, le rapine e le droghe in circolazione. Le indagini e le percentuali sono state sviluppate dal Sole 24 Ore, considerando quali sono i reati che creano maggiore allarme sociale. Nel 2016 sono stati così considerati i furti e le rapine, sia all'interno delle abitazioni sia all'esterno, e quella che viene definita “normativa degli stupefacenti”, cioè le droghe, in base alle persone denunciate, arrestate o fermate nel territorio considerando il tasso di denuncia o arresto ogni 10mila abitanti.

Raccontiamo le notizie con i numeri.

Le Marche si posizionano nella scala delle regioni con più furti al 12° posto, sia per i furti sia per quelli in abitazione, con una percentuale rispettivamente di 17,13 e di 2,38. La provincia più interessata per i furti è quella di Ancona (19,088), mentre al di sotto si trovano Pesaro-Urbino (17,992), Fermo (16,471), Macerata (15,490) e Ascoli Piceno (14,228). Diverso ordine gerarchico per i furti in abitazione con la provincia di Macerata al primo posto (2,6339), seguita da Fermo (2,4021), Ascoli Piceno (2,3395), Ancona (2,2990) e Pesaro-Urbino (2,2733).

Situazione più tranquilla per quanto riguarda le rapine, dato che la nostra regione si classifica alla 14° posizione con un valore di rapine di 2,165. In questo caso la provincia con una percentuale più bassa è quella di Pesaro-Urbino (1,497) per trovare poi, salendo, Macerata (1,568), Ascoli Piceno (2,339), Ancona (2,658) fino ad arrivare alla provincia più colpita da rapine: Fermo (3,088).

Invece la percentuale di rapine in casa (0,3381) posiziona la regione al 10° posto. Al primo posto tra le province si trova comunque Fermo (0,9151), seguita da Ancona (0,3586), Macerata (0,2508), Pesaro-Urbino (0,2495) e Ascoli Piceno (0,0955).

Occupata ancora la 10° posizione in Italia per la percentuale di stupefacenti (9,883). Nel dettaglio, la provincia meno colpita dall'uso delle droghe sembra essere la provincia di Fermo (5,32) e con un piccolo aumento quella di Ascoli Piceno (6,35). Più interessate le province di Pesaro-Urbino (8,43) e Ancona (9,87); i dati rilevati nella provincia di Macerata sono invece i più preoccupanti (16,37).






Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2018 alle 05:00 sul giornale del 24 gennaio 2018 - 1650 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, dati istat, rapine, provincia di fermo, articolo, Silvia Tiburzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQWf