Calcio: Juventina devastante, nove reti nel big match e il primo posto è realtà

22/01/2018 - Il nome, di per sé, è già ben augurante. Ma bisognava attendere la terza giornata di ritorno per vedere la Nuova Juventina, lì, sola in testa alla classifica del girone C di serie C2.

Nel big match di venerdì sera, infatti, i veregrensi hanno letteralmente spazzato via, sportivamente parlando, il Futsal Prandone di mister Enzo Bargoni con un netto 9 a 1 al termine di una gara praticamente perfetta.
Dopo un buon avvio ospite, stoppato dalla difesa di casa, arriva il vantaggio con Cassaro che conferma, ancora una volta, il gran colpo di mercato nell’averlo portato a Montegranaro alla riapertura della finestra di dicembre. Poco dopo, però, Palmieri non si vede assegnare un fallo apparso netto, ma a centrocampo e reagisce tirando la scarpetta in direzione dell’arbitro: rosso e Juventina in inferiorità numerica. Ma la forza dei ragazzi di mister Brasili è devastante e, superati indenni i due minuti con l’uomo in meno, arriva il due a zero firmato da Paolo Testella su tiro libero. Quindi, sul finire di tempo, il tris del brasiliano Favetti prima dell’intervallo.
Nella ripresa è monologo veregrense e il risultato si amplia a macchia d’olio. Cassaro firma doppietta e tripletta personale candidandosi a man of the match, Testella lo eguaglia e festeggia con il pubblico, prima delle gioie personali per Grassetti e capitan Catini che, nel finale, insacca a porta vuota dopo l’ennesima delizia di Favetti.
Per la Juventina, ora, due punti di vantaggio sul Real San Giorgio e tre sul Futsal Monturano, prossima avversaria nell’altro scontro diretto, con annesso derby, di venerdì prossimo.






Questo è un articolo pubblicato il 22-01-2018 alle 17:07 sul giornale del 23 gennaio 2018 - 332 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQVS