S.Elpidio a Mare: Catà, Macchini, Gallucci e Olivieri in "Le strane gioie di Giacomo Leopardi”

17/01/2018 - “Le strane gioie di Giacomo Leopardi”: il 19 gennaio 2018, alle ore 21.15, all’Auditorium “Giusti” di Sant’Elpidio a Mare in programma lo spettacolo di e con Cesare Catà e Piero Massimo Macchini, con gli attori Michele Gallucci e Pamela Olivieri.

Sul palco una versione davvero inedita di Leopardi, interpretato da Macchini, grazie ad un approfondimento critico che da un lato, vuole toglierlo dalle classiche connotazioni manualistiche che lo vogliono come un poeta pessimista e, dall'altro, leggerlo con irriverenza.
“Lo spettacolo – spiegano Catà e Macchini – si caratterizza da un mescolarsi di schemi drammatici e di registri linguistici che non solo cercano la drammaticità ma che vedono la contrapposizione con scene scritte anche in dialetto marchigiano”.
A Macchini si affiancano l'attrice Pamela Olivieri, che interpreta una Silvia quanto mai marchigiana e “vergara”, e Michele Gallucci nella parte del padre Monaldo che viene portato agli estremi comici attraverso una caratterizzazione di padre burbero e severo come Leopardi lo ricorda all'interno delle sue lettere.
Lo scopo culturale del percorso dello spettacolo, quanto mai composito, è vedere un Leopardi non ingabbiato nei soliti schemi pessimistici né edulcorarlo per comprenderlo secondo una luce buonista o semplicemente ottimistica: “al contrario – riferiscono - si vuole portare a pensare a Giacomo Leopardi come ad un pensatore coraggioso, strano e anche divertente e amante della ricerca del senso delle cose”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2018 alle 15:40 sul giornale del 18 gennaio 2018 - 593 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQMy