Fermana Calcio: facciamo il punto

17/01/2018 - Dopo la delusione di fine anno con il derby contro la Samb finito 3 a 0 per i padroni di casa, la Fermana tornerà in campo sabato 20 gennaio alle 16.30 nello stadio di casa per affrontare il Sudtirol.

Un occasione importante per i canarini visto che in caso di vittoria potrebbero sorpassare gli altoatesini in classifica che sono in ottava posizione nella Serie C girone B con 25 punti.
La Fermana invece, dopo 19 partite con 5 vittorie, 8 pareggi e 6 sconfitte si trova in dodicesima posizione a 23 punti in una classifica però molto corta sia verso l'alto che verso il basso se pensiamo che dalla Triestina che al momento è settima al Ravenna che è sedicesimo ci sono soltanto 4 punti di distacco. Tutto può succedere dunque ancora nel campionato della Fermana ed anche se difficilmente qualcuno punterebbe sulla promozione in Serie B neppure con un codice bonus , l'epilogo di questa stagione non è affatto scontato sia in positivo che in negativo.
Il Presidente Umberto Simoni comunque ha confermato nel corso di una recente intervista che l'obiettivo della sua squadra rimane la salvezza e che ogni partita da qui a fine campionato sarà una vera e propria battaglia per portare a casa punti preziosi per l'obiettivo.
Facendo un primo resoconto della stagione, Simoni ha pure messo in evidenza le criticità del girone B della Serie C con la già avvenuta esclusione di una squadra dalla storia gloriosa come il Modena ed ora i problemi che sta vivendo anche il Vicenza con lo sciopero dei giocatori per i mancati pagamenti degli stipendi, le proteste dei tifosi che hanno impedito che si giocasse il derby di Coppa Italia di Serie C dove ad affrontare il Padova sarebbe stata la squadra giovanile e dunque con problemi societari dai risvolti ancora tutti da scoprire.
Il Presidente le ha definite due pagine nere del campionato e per tutto il movimento del calcio italiano che proprio in queste settimane sta cercando di ripartire con l'elezione del nuovo presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio pronto a prendere il posto del dimissionario Carlo Tavecchio.
Passando a pagine più liete, si continuano a festeggiare i 100 anni di calcio a Fermo. Nei giorni scorsi è stato presentato in una sala del Teatro dell'Aquila “Fermana! Cento anni di calcio canarino”, un bellissimo tributo alla passione calcistica nella nostra città. Il progetto è stato scritto a quattro mani e nasce dalla collaborazione di Paolo Bartolomei per quanto riguarda la parte narrativa e la ricerca e l’analisi delle foto e dei materiali giornalistici mentre l'empolese Carlo Fontanelli ha scovato tantissimi risultati, anche quelli più lontani nel tempo grazie ad un suo personale archivio che lo ha già portato a pubblicazioni simili per altre squadre di calcio.
Dal passato al presente, la Fermana è anche attiva sul fronte del calciomercato. Mister Flavio Destro ha dichiarato apertamente che la squadra ha bisogno di un terzino in primis ed anche di un esterno. Vedremo se la società sarà in grado di fornirgli due rinforzi importanti per centrare subito l'obiettivo primario che è la salvezza e poi magari togliersi anche qualche soddisfazione in più.





Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2018 alle 15:55 sul giornale del 18 gennaio 2018 - 558 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQMD