Colpaccio dell'Heartz Club,Giovedì primo febbraio arrivano gli Statunitensi (Hed)Pe

17/01/2018 - Un locale, l'Heartz, che dopo le performance di Willie Peyote, Giorgio Canali, Crazytown e Diaframma si prepara all'ennesima serata all'insegna della grande musica.

Tra Bologna e Milano, c'è anche Fermo. Sì, il capoluogo di provincia sarà una delle tre tappe italiane del tour europeo degli (Hed)Pe, storica band alternative metal statunitense, che nel corso di 20 anni di carriera è stata capace di produrre 8 album e di salire sui palchi più importanti del mondo, accanto a mostri sacri della musica internazionale.
Giovedì primo febbraio sarà l'Heartz Club in Contrada Campiglione 20 ad ospitare la formazione a stelle e strisce. Un locale, l'Heartz, che dopo le performance di Willie Peyote, Giorgio Canali, Crazytown e Diaframma si prepara all'ennesima serata all'insegna della grande musica, ritagliandosi ancora una volta il ruolo di punto di riferimento della musica nelle Marche sud.
A condividere la serata con gli (Hed)Pe saranno gli statunitensi Conveyer, i canadesi Double Experience e gli italiani Violent Inner Protest.
Numerose le richieste già pervenute ai proprietari dell'Heartz Club, anche da fuori regione.
Il prezzo dei biglietti, già disponibili in prevendita a 8 euro, è di 10 euro.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2018 alle 15:09 sul giornale del 18 gennaio 2018 - 402 letture

In questo articolo si parla di spettacoli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQMi