P.S.Elpidio: La Fondazione Ant ha presentato Il Paniere delle Eccellenze Marchigiane

05/12/2017 - Scegliere Il Paniere delle Eccellenze come omaggio natalizio significa dare un contributo alla qualità della vita di tanti cittadini che, grazie ad ANT, potranno ricevere cure specialistiche domiciliari o controlli gratuiti per la diagnosi precoce di diverse patologie.

Fondazione ANT lancia nelle Marche un nuovo prodotto solidale, patrocinato dal Consiglio Regionale, Il Paniere delle Eccellenze. Si tratta di un contenitore di eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche locali (vino, cereali, pasta, legumi, birra, olio di oliva e olio di canapa, conserve, formaggi, insaccati, zafferano, spuma, succhi di frutta, infusi, caffè, biscotti, miele, confetture, cioccolata e tanto altro ancora).
Con una donazione minima di 20 Euro sarà possibile portare a casa e regalare Il Paniere delle Eccellenze marchigiane – graziose borsine in juta confezionate con 4 prodotti tipici del territorio – e sostenere quindi il progetto di assistenza domiciliare oncologica che ANT offre in regione dal 1992 con 2 équipe medico-sanitarie attive nelle province di Pesaro e Urbino e nella zona di Civitanova e Fermo. Numerose anche le attività di prevenzione oncologica con circa 1500 visite offerte gratuitamente alla cittadinanza nel solo 2016. Scegliere Il Paniere delle Eccellenze come omaggio natalizio significa dare un contributo alla qualità della vita di tanti cittadini che, grazie ad ANT, potranno ricevere cure specialistiche domiciliari o controlli gratuiti per la diagnosi precoce di diverse patologie. Per trovarlo basta visitare il sito www.ant.it o la pagina facebook ANT nelle Marche, mentre per le prenotazioni si può contattare la delegazione di Porto Sant’Elpidio inviando una mail a delegazione.pselpidio@ant.it. o contattando alla segreteria dell'Ant Auciello Serena al numero 348.08.00.715
Inoltre, sarà possibile trovare Il Paniere delle Eccellenze insieme a tante altre splendide idee regalo dall’11 al 23 dicembre presso il PAAV di Via Umberto I, 514 di Porto Sant’Elpidio.
 


di Keti Iualè
redazione@viverefermo.it






Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2017 alle 14:44 sul giornale del 06 dicembre 2017 - 1193 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPBv