Al via anche a Fermo la carta d’identità elettronica

05/12/2017 - Delle dimensioni di un bancomat, potrà essere richiesta solo alla scadenza di quella posseduta

Recependo le disposizioni ministeriali, con Determina dirigenziale n. 54 del 29 novembre 2017 è stato disposto l’avvio a partire dal prossimo 11 dicembre dell’emissione della nuova Carta di Identità Elettronica per i cittadini del Comune di Fermo (C.I.E.).
Il documento, della dimensione di un bancomat  e dotata di molti sistemi di sicurezza, ha la stessa durata della carta attuale, e sarà rilasciata solo alla scadenza di quella posseduta (o nei sei mesi precedenti la data di scadenza). Le precedenti carte di identità cartacee continuano quindi ad essere valide sino alla scadenza naturale e non devono né possono essere sostituite, tranne che in caso di deterioramento, furto o smarrimento, previa denuncia.
Il Comune acquisisce i dati del cittadino, la fotografia e le impronte digitali e li trasmette telematicamente al Ministero dell'Interno il quale, attraverso il Poligrafico dello Stato, emetterà la Carta di Identità Elettronica e la recapiterà all'indirizzo dichiarato dal cittadino (oppure in Comune) entro 6 giorni lavorativi.
Occorrerà quindi, come per il passaporto, richiedere la carta d'identità per tempo, dal momento che il rilascio non è immediato. Il corrispettivo, in caso di prima emissione o rinnovo, è di € 22,00 (per costi ministeriali aggiuntivi); quello del duplicato in caso di deterioramento o smarrimento è di € 28,00 (sempre per costi ministeriali aggiuntivi).
Soltanto in casi di comprovata urgenza, come previsto dalle indicazioni ministeriali, sarà possibile rilasciare ancora la Carta di Identità Cartacea.
Per maggiori informazioni e approfondimenti è possibile:
-  consultare il sito www.cartaidentita.interno.gov.it .
- scrivere a indirizzo Pec del Comune: servizi.demografici@pec.comune.fermo.it;
o mail: ufficio.anagrafe@comune.fermo.it    





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2017 alle 18:18 sul giornale del 06 dicembre 2017 - 409 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aPCk