Zimbawe: Mugabe si è dimesso

21/11/2017 - Robert Mugabe, l'anziano presidente dello Zimbabwe al potere da 37 anni, si è dimesso dal suo incarico martedì 21 novembre.

Le dimissioni del leader 93enne sono arrivate mentre il parlamento del paese stava discutendo e votando l'impeachment. Subito dopo l’annuncio, migliaia di cittadini si sono riversati sulle strade della capitale Harare per festeggiare.

La crisi politica in Zimbabwe era iniziata due settimane fa, quando Mugabe aveva improvvisamente destituito l'ex vicepresidente Emmerson Mnangagwa. Mnangagwa, dato per favorito alla successione alla presidenza in opposizione alla moglie 52enne di Mugabe, Grace, aveva subito lasciato il paese per paura di essere arrestato.

Pochi giorni dopo i militari erano intervenuti occupando Harare e mettendo agli arresti domiciliari i Mugabe. In seguito il partito del presidente, Zanu, lo aveva rimosso dalla presidenza del partito.

Poco dopo le dimissioni di Mugabe, il suo partito ha annunciato che il prossimo presidente del paese africano sarà Mnangagwa, che assumerà l’incarico nel giro di 48 ore.





Questo è un articolo pubblicato il 21-11-2017 alle 18:18 sul giornale del 22 novembre 2017 - 373 letture

In questo articolo si parla di cronaca, zimbabwe, dimissioni, marco vitaloni, articolo, robert mugabe

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aO0e