Lotta all'abbandono indiscriminato dei rifiuti: nuova operazione a Marina Palmense

13/11/2017 - Dall’analisi del materiale abbandonato è stato possibile risalire ad un cittadino residente sulla Valdete nei confronti del quale, esauriti gli accertamenti, si procederà nelle sedi opportune

Aveva destato scalpore la foto di un cittadino che venerdì mattina aveva notato un gesto incivile di un soggetto che aveva abbandonato un discreta mole di rifiuti all’aria aperta contaminando l’immagine dell’area naturalistica di Marina Palmense. Un gesto sconsiderato e privo di senso tanto fastidioso quanto dannoso per l’ambiente.
Preso atto della segnalazione si è subito messa in moto la macchina dei controlli coordinati da Asite, Guardie Zoofile e Polizia Municipale i quali hanno effettuato un sopralluogo finalizzato ad individuare i responsabili prima di bonificare l’area.
Dall’analisi del materiale abbandonato è stato possibile risalire ad un cittadino residente sulla Valdete (il nominativo è emerso da alcune bollette di utenze e documenti lasciati fra i rifiuti) nei confronti del quale, esauriti gli accertamenti, si procederà nelle sedi opportune. Dopo i controlli di sorta l’area è stata subito pulita e riportata alla normalità.
Soddisfatti l’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi e l’assessore alla Polizia Municipale Mauro Torresi, residente proprio in zona.
“Mi complimento sia per il risultato che per la velocità dell’intervento che ci ha permesso in brevissimo tempo di rimuovere i rifiuti abbandonati e ridare decoro ad un’area particolarmente sensibile dal punto di vista ambientale - ha commentato l’assessore Ciarrocchi. Ancora una volta ha funzionato la convenzione operativa tra i Vigili urbani e le guardie zoofile .
La nostra attenzione sul tema abbandoni è massima e pertanto tali condotte, tanto incivili quanto ingiustificabili (sembra un atto di disprezzo per la città e per l’ambiente) non possono restare impunite. Bisogna lavorare sulla mentalità dei cittadini e renderli edotti delle conseguenze pregiudizievoli dei loro gesti.
Approfitto anche per ringraziare il Personale Asite che costantemente interviene a tempi di record per rimuovere fenomeni di abbandono e/o conferimenti scorretti che purtroppo minano il decoro urbano della nostra città.
Spesse volte il loro servizio di pulizia e rimozione è addirittura più tempestivo delle giuste segnalazioni che i cittadini ci inviano tramite foto. Confido nella costante collaborazione e monitoraggio della cittadinanza verso quello che deve essere un obiettivo comune ed un principio di civilità”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2017 alle 15:41 sul giornale del 14 novembre 2017 - 286 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOSj