Non ce l'ha fatta il bambino di Fermo caduto in piscina a Penna San Giovanni: denunciata la nonna

ospedale torrette 1' di lettura 27/10/2017 - E' stato dichiarato morto il bambino di 22 mesi caduto nell'acqua della piscina all'esterno della casa della nonna a Penna San Giovanni.

E' successo tutto pochi giorni fa (leggi) ed il piccolo, subito soccorso ed elitrasportato a Torrette, versava in condizioni disperate. Nella giornata di giovedì è stata dichiarata la morte cerebrale e sono state avviate le procedure per la donazione degli organi.

Contestualmente la nonna, a cui era stato affidato temporanemente il bambino originario di Fermo, è stata deferita per omicidio colposo, abbandono di minore ed inosservanza dei provvedimenti delle autorità in quanto durante l'incidente era entrata all'interno della sua abitazione dichiarata inagibile a causa del sisma.






Questo è un articolo pubblicato il 27-10-2017 alle 11:09 sul giornale del 28 ottobre 2017 - 1942 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fermo, penna san giovanni, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOqm





logoEV