A Mezzogiorno in Famiglia Monte Urano “invoca la VAR”: tutto da rifare contro Giardini Naxos

1' di lettura 15/10/2017 - Il "Condominio" concede il bis: sabato 21 e domenica 22 ottobre si ripete la sfida.

A Mezzogiorno in Famiglia l’agguerrita sfida tra la formazione di Monte Urano ed i quella campioni in carica di Giardini Naxos (ME) si conclude con un’incerta vittoria del comune siciliano.
Alla prova finale dello “Strappacoppa”, infatti, Matteo Valeriani, in rappresentanza del comune calzaturiero, schiaccia sul filo dei 30 secondi il tasto che consentirebbe di ribaltare le sorti del match ma, probabilmente a causa di un problema tecnico, il sistema si inceppa e alla fine arriva la doccia fredda.
Tuttavia, riguardando le immagini, su richiesta della formazione calzaturiera e del conduttore-supporter Ossini, si nota che il concorrente Monturanese, allo scoccare del trentesimo secondo, avrebbe premuto il pulsante.
Si va dunque all’analisi del fotofinish con il “Condomino” che assegna temporaneamente la vittoria al comune di Giardini Naxos in attesa del verdetto finale.
Verdetto che arriverà di li a poco e che, data la permanente incertezza dell’ordine dei decimi di secondo (roba da Motogp per capirci), il “Condominio” deciderà, come in un calcio di altri tempi, di far ripetere la gara.
Ciack due, dunque, ed appuntamento al prossimo fine settimana.


di Michele Conti
redazione@viverefermo.it
 







Questo è un articolo pubblicato il 15-10-2017 alle 14:57 sul giornale del 16 ottobre 2017 - 4863 letture

In questo articolo si parla di attualità, rai due, monte urano, vivere fermo, mezzogiorno in famiglia, articolo, pro loco monte urano, michele conti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNZp





logoEV