Porto San Giorgio avrà un punto di ricarica per veicoli elettrici

11/10/2017 - La giunta, nella sua ultima seduta, ha approvato la convezione Regionale per la realizzazione del progetto di mobilità ed il suo relativo sviluppo.

Prevede la fornitura, installazione e manutenzione delle apparecchiature: il Comune diverrà formalmente proprietario dell’infrastruttura di ricarica collocata sul proprio territorio. Secondo gli accordi, vi è l’impegno a finanziare i costi legati alle attività di allaccio delle Idr alla rete elettrica urbana e a svolgere le attività legate alla manutenzione ordinaria e straordinaria.
I costi relativi al progetto “Rete di ricarica per i capoluoghi e i principali comuni costieri marchigiani” sono a carico della Regione Marche nell’ambito del finanziamento concesso nel Piano Nazionale infrastrutturale: l’intervento complessivo è di 240.380 euro.
Al fine di massimizzare l’utilizzo delle infrastrutture di ricarica e incentivare lo sviluppo e l’utilizzo dei mezzi ad alimentazione elettrica, i Comuni interessati si impegnano a garantire per un periodo di almeno due anni la sosta gratuita nelle strisce blu per i mezzi elettrici (esclusi i parcheggi delimitati da sistemi di ingresso ed uscita automatici) e la sosta libera negli spazi a disco orario.
Secondo l’accordo, il Comune si impegna a favorire azioni di comunicazione e rispetto allo sviluppo della mobilità elettrica anche attraverso l’organizzazione di eventi tematici e sessioni formative in ambito scolastico.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2017 alle 18:06 sul giornale del 12 ottobre 2017 - 215 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto san giorgio, Comune di Porto San Giorgio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNSd