P.S.Elpidio: La Croce Verde spegne 40 candeline

10/10/2017 - Giornata di festa per la Croce Verde di Porto Sant'Elpidio che domenica ha celebrato i suoi 40 anni di presenza sul territorio a garanzia del pronto intervento al soccorso dei cittadini.

L'associazione, una realtà dinamica e vitale ben consolidata, opera nel mondo del volontariato ed in ambito sanitario  adeguandosi nel tempo alle innovazioni tecnologiche ed al modo di intervenire nei soccorsi.
La festa è iniziata in mattinata con il ritrovo nella chiesa centrale dove il parroco Don Antonino ha officiato la  santa messa alla quale ha partecipato l'amministrazione comunale con in primis il sindaco Nazareno Franchellucci e i consiglieri comunali di maggioranza e minoranza. Dopo la celebrazione eucaristica militi, ambulanze e sostenitori hanno preso parte con grande entusiasmo alla sfilata in corteo per le vie cittadine.
Sono stati inaugurati anche tre nuovi mezzi: l'ambulanza numero 5 adibita al soccorso sanitario; l'auto numero 25 destinata ai servizi sociali; il pulmino numero 22 per il trasporto disabili. La festa è poi proseguita con il pranzo che si è tenuto in un clima di gioia e di festa nella palestra dell'Istituto Alberghiero che ha provveduto interamente alla gestione e preparazione del servizio.
Al pranzo erano presenti diverse pubbliche assistenze del circondario e non; per poter festeggiare questo traguardo alcune delegazioni sono arrivate addirittura dalla Val d'Aosta e da Parma. Sono stati premiati i volontari attivi da quarantanni: Bonifazi Giuliano (responsabile dei volontari); Brugnoni Francesco (amministratore delegato); Damen Dino; Offidani Fausto; Offidani Franco; Cangini Vittorio; Catini Giovanni; dott. Ezio Montevidoni (presidente); Cuini Remigio (istruttore); Bottoni Pasquale; Iacoponi Massimo.
Infine, davvero emozionante il momento in cui è stato ricordato Sandro Garbini, volontario deceduto in servizio, a cui è stata intitolata la sede.


di Keti Iualè
redazione@viverefermo.it






Questo è un articolo pubblicato il 10-10-2017 alle 08:58 sul giornale del 11 ottobre 2017 - 1224 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNOl