Fermo: L'ex Sala Giunta del Comune intitolata alla dott.ssa Ginevra Corinaldesi

30/06/2017 - In pensione dal 1971, seguitò a svolgere attività di volontariato all'interno dell'ospedale di Fermo. Ricevette riconoscimenti e premi come "Creare è donna" nel 1988 e "Premio Plauso" nel 1996.

Medico condotto, ufficiale sanitario in carcere, medico scolastico. E dopo la pensione, volontaria all’interno dell’ospedale di Fermo, senza dimenticare la sua preziosa collaborazione con il Consultorio "Famiglia Nuova" di Fermo, organizzando con l'aiuto di altri medici, corsi a carattere sanitario sulla terza età e incontri per genitori sui problemi infantili.
Una grande personalità quella della dott.ssa Ginevra Corinaldesi, nata a Serra San Quirico nel 1904 e morta a Fermo nel 1997, un medico scrupoloso, serio, competente che la città di Fermo vuole ricordare e omaggiare intitolandole la ex Sala Giunta del Comune (al secondo piano della Sede Comunale).
“Una figura che vogliamo assolutamente ricordare per l’alto contributo medico, scientifico e sociale che ha dato alla nostra città ed al territorio” – ha dichiarato il Presidente del Consiglio Comunale Lorena Massucci che lo scorso anno presentò una mozione con cui chiese di intitolare a figure femminili che si sono storicamente distinte nel nostro territorio in campo sociale, culturale, medico e scientifico non solo vie pubbliche ma anche luoghi pubblici e sale.
“Una delle prime donne che si è inserita in una professione tipicamente maschile e che si è distinta nell'impegno sociale che le è anche valso il Premio Plauso nel 1996” – ha aggiunto Laura Ilari, consigliera comunale e Presidente della Commissione Pari Opportunità.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-06-2017 alle 15:21 sul giornale del 01 luglio 2017 - 386 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aKOM