Amandola: convegno sulla ricostruzione post-sisma

18/05/2017 - Il convegno "Ricostruire, come e quando" è organizzato dall’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo, con il patrocinio del Comune di Amandola, della Federazione Ingegneri Marche, dell'Ordine degli Ingegneri delle Province di Fermo, Macerata, Ancona, Pesaro e Urbino, dell'Ordine degli Architetti PCC della Province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, dell'ANCE di Fermo e del Collegio dei Geometri di Fermo.

L’incontro è organizzato per fare il punto sui danni provocati dal terremoto di agosto 2016 nel Centro Italia, si sarebbe dovuto svolgere il 29 ottobre scorso ad Amandola, in provincia di Fermo.

L'evento tuttavia venne annullato e rinviato a data da destinarsi in seguito alle violente scosse che il 26 ottobre avevano colpito la provincia di Macerata e altri paesi tra Marche e Umbria.

Oggi però, a sette mesi di distanza il convegno ha finalmente una nuova data. Grazie all'impegno dell'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Fermo e di Kimia, l'incontro si svolgerà infatti mercoledì 24 maggio 2017 presso il Palazzetto dello Sport di Amandola.

Il convegno, moderato da Luca Moriconi, giornalista di RaiNews 24, vedrà la partecipazione di diverse personalità del mondo accademico, della Protezione Civile, del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, di IPE - Associazione Nazionale Ingegneri per la Prevenzione e le Emergenze e di ANACI - Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari.

Durante la giornata oltre a un focus sui danni provocati dal terremoto e sui numeri legati alla gestione dell'emergenza, verranno trattati i seguenti temi:

  • lo stato della fase emergenziale e le ordinanze per la ricostruzione;
  • la tutela dei beni architettonici, artistici ed ecclesiastici;
  • i danni al patrimonio edilizio marchigiano;
  • i fenomeni di fatica e isteresi delle strutture murarie;
  • il Sisma Bonus.

Nel corso del convegno verrà proposta inoltre una tavola rotonda sulla ricostruzione e troveranno spazio alcuni approfondimenti tecnici a cura delle aziende promotrici del convegno: Kimia, una delle principali realtà a livello nazionale nel settore del recupero e restauro edilizio, e Aedes - Software per l'Ingegneria Civile.

La partecipazione al convegno è gratuita e dà diritto a 6 CFP. L'iscrizione è obbligatoria e deve essere effettuata compilando il modulo sul sito dell'Ordine degli Ingegneri di Fermo entro il 22 maggio 2016 alle ore 13.00.

 

 

In alternativa è possibile compilare la SCHEDA DI ADESIONE e inviarla entro il 23 maggio alle ore 13:00 via mail all'indirizzo: info@ordineingegneri.fermo.it o via fax al numero: 0734/220357.

 


di Marco Squarcia
redazione@viverefermo.it




Questo è un articolo pubblicato il 18-05-2017 alle 19:24 sul giornale del 19 maggio 2017 - 878 letture

In questo articolo si parla di amandola, ricostruzione, sisma, ingegnere

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aJvy