Basket, la Poderosa Montegranaro a Campli con il ticket per la Coppa Italia di serie B

17/12/2016 - Ultimo match dell’anno e ultimo match del 2016 per la XL EXTRALIGHT®, che domani pomeriggio è attesa dalla seconda, terribile trasferta in una settimana: quella al PalaBorgognoni di Campli contro la Globo Infoservice.

Gli abruzzesi fanno parte del terzetto che insegue la Poderosa a 4 lunghezze di distanza, con la differenza però che i camplesi devono recuperare una partita, quella rinviata per il terremoto lo scorso 30 ottobre contro la Goldengas Senigallia e che andrà poi in scena giovedì ancora sul parquet di casa. Una sliding door delicatissima per la Poderosa: con due vittorie su due i biancorossi potrebbero agganciare e, grazie allo scontro diretto, addirittura scavalcare i gialloblu, i quali, però, con un successo, sarebbero già certi dell’accesso alle Final Eight di Coppa Italia di serie B, che si terranno dal 3 al 5 marzo 2017 tra il palasport di Ozzano dell’Emilia (quarti di finale) e la Unipol Arena di Casalecchio di Reno (semifinali e finale).

Campli, imbattuta a domicilio finora, viene dalla sonora sconfitta rimediata a San Severo, dove però era assente una delle punte di diamante della squadra, la guardia ex Porto Sant’Elpidio e Civitanova Antonio Serroni, che sta viaggiando a 13,1 punti a partita. Meglio di lui nel team di coach Piero Millina fa solo il grande ex dell’incontro, Simone Gatti: 14,8 punti e 5,7 rimbalzi a partita per l’ex capitano gialloblu, tre anni a Montegranaro tra Sutor e Poderosa e ora dominatore del pitturato del PalaBorgognoni. Al suo fianco sta esplodendo Alberto Serafini, ala rientrata in estate dalla C Silver di Silvi e che viaggia a 10,7 punti (col 61% da 2) e 6,7 rimbalzi. Tutti intorno alla doppia cifra di media anche tre confermati dalla passata stagione: l’atletica ala Bruno Duranti (10,2 punti e 5,4 rimbalzi a sera), il fisico regista Riccardo Bottioni (9,9 punti e 5,5 assist ad allacciata di scarpe) e la guardia tiratrice ex Recanati David Petrucci (9,7 punti col 43% dall’arco). Completano le rotazioni il lunghissimo (210 centimetri) pivot ex Ferrara Lucio Salafia (5,2 punti col 63% da 2), l’altro pivot Riziero Ponziani (3,3 punti e 3,3 rimbalzi di media) e il giovane play da Udine Matteo Norbedo (2,6 punti a partita).

Match da perdere e che sicuramente regalerà emozioni, come lo scorso anno quando Campli, a domicilio, impose il primo stop dell’anno alla Poderosa dopo una maratona durata con tanto di due supplementari. Per non perdervi le emozioni della partita, ricordiamo che sarà possibile ascoltare la partita in diretta audio web dal nostro canale Poderosa Live Radio. Questo il link: https://www.spreaker.com/user/poderosa






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2016 alle 09:44 sul giornale del 17 dicembre 2016 - 568 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, Montegranaro, coppa italia, poderosa montegranaro, poderosa, campli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEJ8





logoEV