Fermo rinnova l'intesa per il progetto "Città Sostenibili dei Bambini e degli Adolescenti"

05/12/2016 - Enti e istituzioni insieme per creare insieme città a misura di bambini e adolescenti. E’ stato siglato infatti nei giorni scorsi il protocollo d’intesa fra Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza, Assemblea Legislativa delle Marche, Anci Marche e 30 Comuni delle Marche (Fano capofila), fra cui Fermo. Un progetto, giunto alla quarta annualità, che la Giunta comunale fermana ha deliberato da qualche tempo e che ora è stato siglato congiuntamente da tutti gli enti partecipanti con durata fino al 30 novembre 2017.

Mutuando la Convenzione Internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, il protocollo impegna il Comune a perseguire finalità in tema di sostenibilità ambientale e promozione della cittadinanza democratica attiva. Inoltre l’accordo prevede, fra gli altri, di favorire esperienze di progettazione partecipata, relativamente alla governance del territorio e alle trasformazioni della città che riguardano anche i bambini; operare per la diffusione e la conoscenza tra bambini e adolescenti dei Diritti dell’Infanzia e dei Diritti Umani e impegnarsi per la diffusione di una cultura della legalità, della pace, dell’intercultura, del volontariato.

“L’attenzione che come amministratori pubblici siamo in dovere di dare alle sollecitazioni dei bambini è un contributo importante che vogliamo dare per far crescere la città. Recepire le loro proposte significa per noi realizzare una città sempre più a misura di bambino” – ha dichiarato il Sindaco Paolo Calcinaro.

“L’adesione al protocollo - ha detto l’Assessore alle Politiche Sociali Mirco Giampieri - dimostra l’impegno e la sensibilità dell’Amministrazione Comunale nel portare avanti un’idea di città sui bisogni dei bambini. Ringrazio tutti i componenti dell’Osservatorio Permanente Comunale che ha permesso di raggiungere traguardi interessanti come questo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2016 alle 06:34 sul giornale del 05 dicembre 2016 - 598 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEh2