Entra in tabaccheria armato di pistola e mette a segno una rapina, secondo colpo in due giorni

1' di lettura 03/12/2016 - Nella serata di venerdì colpita una tabaccheria di Servigliano. Giovedì sera rapinata una tabaccheria di Piane di Falerone. Stesso orario ed identiche modalità.

Ieri sera, venerdì, intorno le ore 20.20 un uomo ha rapinato una tabaccheria di Servigliano. L'uomo è entrato con il volto coperto minacciando con una pistola la commessa della Tabaccheria Ridolfi. Sono stati consegnati tutti i contanti presenti nel registratore di cassa, la cifra è circa di seicento euro. Sul posto subito intervenuti i Carabinieri del Comando Compagnia di Montegiorgio ed una pattuglia della Stazione di Servigliano.

E' la seconda rapina a discapito di una tabaccheria. Nella serata di giovedì a Piane di Falerone è stata colpita, con la stessa modalità, la tabaccheria Ciccangeli con un bottino di circa centocinquanta euro. Ovviamente il commerciante non ha perso il controllo della situazione ed ha consegnato l'incasso. Stessa modalità e stesso orario ed i militari hanno già acquisito le immagini della video sorveglianza per cercare di capire e trovare elementi utili per rintracciare il rapinatore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2016 alle 10:15 sul giornale del 05 dicembre 2016 - 3818 letture

In questo articolo si parla di cronaca, andrea leoni, fermo, servigliano, falerone, vivere fermo, rapina a mano armata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aEeP





logoEV